ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Ted Cruz rivendica la “traffico di narco schiavi” al confine meridionale: video #Ted #Cruz #rivendica #traffico #narco #schiavi #confine #meridionale #video #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Ted Cruz rivendica la “traffico di narco schiavi” al confine meridionale: video

Il senatore Ted Cruz ha affermato di avere prove di una “traffico di narcoschiavi” che si svolge al confine meridionale in un video grafico che ha pubblicato lunedì notte, sostenendo che migliaia di bambini migranti lavorano in bande o sono vittime di tratta in schiavitù sessuale negli Stati Uniti.

“Questi bambini entrano, indebitati con cartelli feroci, migliaia e migliaia di dollari”, si sente dire Cruz (R-Texas) mentre il video presenta varie clip di migranti – bambini e adulti – dopo aver attraversato il confine.

“I ragazzi adolescenti lavorano per le bande in ogni città d’America, e le ragazze adolescenti vivono un inferno peggio di così, con troppi di loro vittime di tratta di esseri umani in schiavitù sessuale”, ha detto il repubblicano del Texas.

Ha continuato ad accusare il presidente Biden e il vicepresidente Kamala Harris – che Biden ha sfruttato per gestire la crisi del confine – di essere responsabili della “peggior piaga della schiavitù in America dalla guerra civile”.

“Questo non è compassionevole. Questo non è umano. Questo è barbaro”, ha continuato Cruz, poiché il video di 68 secondi mostrava le foto di migranti che sembravano essere morti durante il pericoloso viaggio negli Stati Uniti.

Video sul confine di Ted Cruz
“Questo non è umano. Questo è barbaro”, ha detto il senatore Ted Cruz.
Twitter/@SenTedCruz

“Il presidente Biden non vuole che gli americani sappiano che ha ignorato la tratta dei narco schiavi che si svolge lungo il nostro confine meridionale”, Cruz ha scritto in un tweet condivisione del video.

Non era immediatamente chiaro quale fosse la provenienza di Cruz dietro queste affermazioni o quando e dove fosse stato girato il filmato.

L’ufficio di Cruz non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di The Post.

Migranti venezuelani dopo aver attraversato il confine tra Stati Uniti e Messico presso il fiume Rio Grande.
Il senatore Ted Cruz ha affermato che i bambini migranti lavorano in bande o sono vittime della tratta in schiavitù sessuale.
James Keivom
I migranti vengono trasportati dopo aver attraversato il fiume Rio Grande.
“I ragazzi adolescenti lavorano per le bande in ogni città d’America”, ha affermato il senatore Ted Cruz.
James Keivom

Negli ultimi mesi i funzionari di frontiera hanno fermato centinaia di migranti nell’ambito delle operazioni di traffico di esseri umani lungo il confine meridionale, anche se il governo non ha ancora rilasciato i dati dell’esercizio 2022 su quanti bambini di nazionalità straniera e adulti di nazionalità straniera sono stati identificati come traffico sessuale o lavoro – vittime della tratta.

Nell’esercizio 2021, tuttavia, il Dipartimento della salute e dei servizi umani ha emesso 527 lettere di certificazione a cittadini stranieri adulti vittime di forme gravi di tratta, rispetto alle 508 dell’esercizio 2020, secondo il Rapporto 2022 sulla tratta di persone del Dipartimento di Stato pubblicato questo mese.

Di tale importo, il 14% delle vittime adulte di nazionalità straniera sono state identificate come vittime della tratta sessuale, il 68% erano vittime della tratta per lavoro, il 16% erano vittime di entrambe le forme di tratta e il 2% erano vittime di una forma grave sconosciuta di tratta.

Nel frattempo, il numero di lettere di ammissibilità consegnate a bambini di nazionalità straniera noti o sospettati di essere vittime di una grave forma di tratta è stato di 1.200, un enorme balzo in avanti rispetto alle 673 dell’anno precedente. Su 1.142 minori stranieri identificati, il 25% erano vittime della tratta sessuale, il 68% erano vittime della tratta per lavoro, il 6% erano vittime di entrambe le forme di tratta, mentre l’1% era vittima di una forma grave di tratta sconosciuta al dipartimento.

Dall’inizio dell’amministrazione Biden, migliaia di migranti bloccati in Messico in cerca di asilo, così come quelli rimpatriati nel Paese in base alla politica “Remain in Mexico”, sono stati oggetto di rapimenti o abusi correlati.

A metà marzo di quest’anno, Human Rights First Tracker ha riferito che 9.886 migranti e richiedenti asilo erano stati oggetto di tali attacchi.

I migranti vengono processati dagli ufficiali della dogana e della protezione delle frontiere statunitensi.
Nel solo mese di giugno sono stati registrati 207.416 incontri di migranti.
James Keivom
I migranti venezuelani si abbracciano dopo aver attraversato il confine tra Stati Uniti e Messico.
The Human Rights First Tracker ha riferito che 9.886 migranti e richiedenti asilo sono stati oggetto di rapimenti o abusi correlati da marzo.
James Keivom

Nel 2003, il Dipartimento di Stato ha stimato che ogni anno negli Stati Uniti venivano trafficate da 18.000 a 20.000 persone. Dato che il totale degli incontri di frontiera di quest’anno (finora oltre 2 milioni nell’anno fiscale 22) è un enorme aumento rispetto al 2003 (un totale di 931.557), quel numero è probabilmente molto più alto.

Negli Stati Uniti, ogni anno vengono identificate migliaia di vittime della tratta sessuale e del lavoro.

Un’analisi del 2020 condotta da Polaris ha riportato 16.658 vittime a livello nazionale, 10.836 delle quali vittime di tratta sessuale. Altre 3.583 sono state vittime della tratta per lavoro mentre 631 sono state vittime di entrambe le forme di tratta. Circa 1.634 sono state vittime di altre e sconosciute forme di tratta.

I rapporti nel corso degli anni hanno stimato che la maggior parte delle vittime della tratta negli Stati Uniti sono immigrati.

L’affermazione di Cruz sulla “traffico di narco schiavi” è solo l’ultimo attacco contro l’amministrazione Biden per la crisi di confine in corso poiché gli immigrati hanno continuato ad attraversare il confine in numero record.

Giugno — che ha registrato 207.416 incontri di migranti — è stato il quarto mese consecutivo ad avere più di 200.000 scali di migranti solo lungo il confine meridionale.


#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Ted #Cruz #rivendica #traffico #narco #schiavi #confine #meridionale #video

%d bloggers like this: