ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Sugli Stati Uniti, l’Olocausto e le durature lezioni del passato #Sugli #Stati #Uniti #lOlocausto #durature #lezioni #del #passato

Sugli Stati Uniti, l’Olocausto e le durature lezioni del passato

Durante una tavola rotonda al museo dell’Olocausto in centro ieri per il suo prossimo film, “Gli Stati Uniti e l’Olocausto”, Ken Burns ha affermato che invece del previsto debutto nel 2023, ha intenzionalmente anticipato la data di trasmissione del documentario di sei ore sulla PBS, che è in lavorazione dal 2015, fino a questo settembre, quindi andrebbe in onda prima delle elezioni di medio termine. Non sostiene nessun candidato o partito, ma vuole che gli vengano insegnate le lezioni del passato.

È stato quindi sottolineato che nel midterm del 1922, durante la presidenza di Warren Harding, il democratico Manny Celler fu eletto per la prima volta da Brooklyn alla Camera. Come racconta Burns nel suo film, Celler ha condotto una lotta solitario, perdendo contro la legge restrittiva sull’immigrazione imposta nel 1924 per tenere fuori italiani, ebrei e altri dall’Europa meridionale e orientale. Quelle quote si sarebbero rivelate mortali poiché gli ebrei avrebbero trovato la porta dell’America chiusa quando Hitler e i nazisti sarebbero saliti al potere e il Dipartimento di Stato avrebbe sollevato blocchi stradali. Ma nel 1965 sarebbe stato coautore dell’Hart-Celler Act, aprendo l’immigrazione a persone in tutto il mondo.

Nel 1972, dopo 50 anni in carica, Celler perse il posto a causa di Liz Holtzman. Sarebbe stata autrice dell’emendamento Holtzman del 1978, vietando l’ammissione a tutti gli immigrati che hanno agito come persecutori nazisti e incaricando il Dipartimento di Giustizia di trovare e deportare tali criminali di guerra. Ora, 50 anni dopo, Holtzman è di nuovo in corsa per il Congresso per rappresentare Brooklyn e il centro, compreso il luogo in cui si trova il museo.

L’attuale membro del Congresso in rappresentanza del centro, Jerry Nadler, lo scorso autunno ha scritto una lettera al Segretario di Stato Tony Blinken chiedendo risposte sul motivo per cui il suo dipartimento aveva fallito per molti anni a causa di molte amministrazioni di entrambe le parti nel deportare nazisti accertati, comprese le guardie dei campi di sterminio, dissotterrati dal Dipartimento di Giustizia. C’è stato solo silenzio da parte dello Stato.

Come mostra Burns, negli anni ’30 e ’40, l’intransigenza del Dipartimento di Stato nell’ammettere i rifugiati ebrei costò vite umane. Ora, l’intransigenza del Dipartimento di Stato sta cercando di proteggere il proprio orribile record di protezione dei nazisti. Metti a nudo tutta la verità.

Source link
#Sugli #Stati #Uniti #lOlocausto #durature #lezioni #del #passato

%d bloggers like this: