ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Pitt Law School per aiutare i richiedenti asilo afghani a ricevere una rappresentanza legale pro bono #Pitt #Law #School #aiutare #richiedenti #asilo #afghani #ricevere #una #rappresentanza #legale #pro #bono #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Pitt Law School per aiutare i richiedenti asilo afghani a ricevere una rappresentanza legale pro bono

La University of Pittsburgh School of Law sta dando una mano per aiutare i rifugiati afgani a ottenere asilo.

L’università prevede di assumere un Asylum Fellow per formare e supportare avvocati pro bono che lavoreranno con le organizzazioni locali nell’assistenza ai rifugiati, ha affermato la professoressa di Pitt Sheila Vélez Martínez.

Vélez Martínez è il professore Jack e Lovell Olender di diritto dei rifugiati in asilo e diritto dell’immigrazione presso la facoltà di giurisprudenza di Pitt. È anche direttrice dei Programmi Clinici e della Clinica di Diritto dell’Immigrazione a Pitt.

Il denaro per sostenere la causa proverrebbe da una sovvenzione di $ 188.000 dalla Heinz Endowments, ha detto Vélez Martínez.

Secondo la legge statunitense, le persone che fuggono dai loro paesi perché temono la persecuzione possono richiedere asilo. Se viene loro concesso l’asilo, possono rimanere negli Stati Uniti.

Molti rifugiati che sono venuti negli Stati Uniti lo scorso anno sono in libertà vigilata umanitaria, uno strumento ai sensi dell’Immigration and Nationality Act che consente l’ingresso temporaneo qui, ha affermato Vélez Martínez.

“Stiamo cercando di fornire le soluzioni durature di cui i rifugiati hanno bisogno”, ha affermato. “Una volta che i loro bisogni immediati sono stati soddisfatti, l’asilo fornisce loro una soluzione duratura per poter rimanere in questo paese”.

Raggiungere l’asilo non è sempre facile. Spesso i rifugiati hanno bisogno dell’assistenza di avvocati dell’immigrazione, ma questi avvocati sono molto richiesti e in numero limitato.


Imparentato

• Un anno dopo la caduta dell’Afghanistan, i rifugiati si adattano a una nuova vita a Pittsburgh
• Le ragazze afghane affrontano un futuro incerto dopo 1 anno senza scuola


“Per essere in grado di avvicinarci anche solo a soddisfare alcune di queste esigenze, avremo bisogno di uno sforzo di “tutta le mani sul ponte” da parte della comunità legale”, ha affermato.

Secondo il Dipartimento per la sicurezza interna, circa 84.600 cittadini afgani, cittadini americani e residenti permanenti legali sono arrivati ​​negli Stati Uniti nell’ambito dell’operazione Allies Welcome, ha affermato Vélez Martínez.

Ha stimato, da un’indagine delle organizzazioni di reinsediamento dei rifugiati, che circa 200 rifugiati afgani potrebbero avere una solida base per una richiesta di asilo nella Pennsylvania occidentale.

Uno studio della University of Pennsylvania Law Review ha mostrato che, tra il 2007 e il 2012, il 37% di tutti gli immigrati e il 14% degli immigrati detenuti si sono assicurati una rappresentanza legale.

Gli immigrati con avvocati se la sono cavata molto meglio nella loro richiesta di asilo, secondo l’Ufficio per la responsabilità del governo. La rappresentanza legale ha generalmente raddoppiato la probabilità che i giudici dell’immigrazione concedessero asilo ai rifugiati.

Nato a Porto Rico, Vélez Martínez è venuto a Pittsburgh nel 2010 per creare la clinica di diritto dell’immigrazione a Pitt. Conosce la sensazione di essere separata dalla famiglia – ha detto di aver sperimentato altrettanto nel 2017 dopo che l’uragano Maria ha colpito Porto Rico. Ha detto di provare empatia per i rifugiati.

“I servizi a volte sono limitati e le agenzie sono in difficoltà”, ha affermato Vélez Martínez. “Lavoriamo con le agenzie per vedere cosa è necessario. Mi emoziono. A volte piango ancora e mi inginocchio a pregare. È bello aiutare queste persone”.

JoAnne Klimovich Harrop è una scrittrice dello staff di Tribune-Review. Puoi contattare JoAnne via e-mail all’indirizzo [email protected] o tramite Twitter .


#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Pitt #Law #School #aiutare #richiedenti #asilo #afghani #ricevere #una #rappresentanza #legale #pro #bono

%d bloggers like this: