ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Opzioni di viaggio e visto per la Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022: come pianificare il tuo viaggio in Qatar #Opzioni #viaggio #visto #Coppa #del #Mondo #FIFA #Qatar #pianificare #tuo #viaggio #Qatar #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Opzioni di viaggio e visto per la Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022: come pianificare il tuo viaggio in Qatar

Queste regole sui visti si applicano ai viaggiatori diretti in Qatar prima del 1 novembre.

Per coloro che sono diretti in Qatar dal 1 novembre 2022 al 23 gennaio 2023, tutti i viaggiatori hanno bisogno di una carta Hayya. Durante questo periodo non verranno rilasciati altri permessi standard di visita/viaggio/senza visto e Hayya sarà considerato il permesso di ingresso.

Anche i residenti negli Emirati Arabi Uniti e nel GCC avranno bisogno di una carta Hayya per entrare in Qatar a partire dal 1 novembre.

Questo vale anche per i viaggiatori che intendono visitare il Qatar per qualsiasi altro scopo, ma coloro che non hanno i biglietti per le partite dovranno aspettare per richiedere la carta Hayya. Le autorità del Qatar stanno attualmente incoraggiando coloro che hanno i biglietti per le partite confermati a richiedere Hayya. Anche la loro sistemazione dovrà essere convalidata durante il processo.

Tutti gli appassionati di calcio che intendono assistere alle partite hanno bisogno anche di Hayya per entrare nello stadio, compresi i residenti del Qatar.

Quindi, se intendi viaggiare prima del 1 novembre, potresti ottenere l’ingresso in base alle seguenti categorie di visti. Se hai intenzione di assistere alle partite, avrai comunque bisogno di Hayya per accedere allo stadio.

Esenzione dal visto – 90 giorni

Per i cittadini dei paesi elencati di seguito, l’esenzione sarà valida per 180 giorni dalla data di emissione e darà diritto al titolare di trascorrere fino a 90 giorni in Qatar, durante un viaggio singolo o più viaggi.

1. Antigua e Barbuda 2. Argentina 3. Austria 4. Bahamas 5. Belgio 6. Bulgaria 7. Croazia 8. Cipro 9. Repubblica Ceca 10. Danimarca 11. Repubblica Dominicana 12. Estonia 13. Finlandia 14. Francia 15. Germania 16 Grecia 17. Olanda 18. Ungheria 19. Islanda 20. Italia 21. Lettonia 22. Liechtenstein 23. Lituania 24. Lussemburgo 25. Malesia 26. Malta 27. Paesi Bassi 28. Norvegia 29. Polonia 30. Portogallo 31. Romania 32. Serbia 33. Seychelles 34. Slovacchia 35. Slovenia 36. Spagna 37. Svezia 38. Svizzera 39. Turchia 40. Ucraina

Esenzione dal visto – 30 giorni + prorogabile di 30 giorni

Per i cittadini dei paesi/regioni elencati di seguito, la deroga sarà valida per 30 giorni dalla data di emissione e darà diritto al titolare di trascorrere fino a 30 giorni in Qatar, durante un viaggio singolo o più viaggi. Tale deroga può essere prorogata per ulteriori 30 giorni.

1. Andorra 2. Australia 3. Azerbaigian 4. Bielorussia 5. Bolivia 6. Brasile 7. Brunei 8. Canada 9. Cile 10. Cina 11. Colombia 12. Costa Rica 13. Cuba 14. Ecuador 15. Isole Falkland 16. Francese Guyana 17. Georgia 18. Guyana 19. Hong Kong, Cina 20. India 21. Indonesia 22. Iran 23. Irlanda 24. Giappone 25. Kazakistan 26. Libano 27. Macao 28. Macedonia 29. Maldive 30. Mauritius 31. Messico 32 Moldova 33. Monaco 34. Montenegro 35. Nuova Zelanda 36. Pakistan 37. Panama 38. Paraguay 39. Perù 40. Russia 41. Ruanda 42. San Marino 43. Singapore 44. Sud Africa 45. Corea del Sud 46. Suriname 47. Thailandia 48. Regno Unito 49. Stati Uniti 50. Uruguay 51. Città del Vaticano 52. Venezuela

indiano, pakistano

I cittadini dell’India e del Pakistan possono beneficiare dell’esenzione dal visto di 30 giorni per visite a ingresso singolo o multiplo durante i 30 giorni. Tuttavia, ci sono alcune regole aggiuntive in atto per questi viaggiatori.

  • I viaggiatori provenienti da India e Pakistan devono avere validità del passaporto per un minimo di sei mesi
  • È necessario portare con sé i biglietti di andata e ritorno confermati
  • Prenotazione quarantena hotel per il numero di giorni consigliato (un giorno a partire da ora che termina dopo test negativo)
  • Il viaggiatore deve portare con sé una carta di credito valida o un importo minimo in contanti di 1400 USD (varia, quindi conferma prima di pianificare il viaggio)
  • Anche le prenotazioni alberghiere per la durata del soggiorno devono essere prenotate in anticipo, tramite il sito web Discover Qatar.
  • I viaggiatori di entrambi i paesi dovrebbero avere un certificato che conferma il test PCR negativo completato durante le 72 ore dal momento dell’arrivo
  • I viaggiatori devono essere completamente vaccinati con vaccini approvati dal Ministero della Salute Pubblica e aver completato un periodo di 14 giorni dopo l’ultima dose
  • Chi proviene direttamente dal Pakistan dovrebbe presentare anche un certificato di vaccinazione contro la poliomielite.
  • I passeggeri in arrivo in Qatar devono scaricare e attivare l’app Ehteraz all’arrivo nei porti di ingresso del Qatar

Ingresso senza visto per i cittadini del GCC

I cittadini del GCC non hanno bisogno di un visto per viaggiare in Qatar. Questo vale per i cittadini di Bahrain, Kuwait, Oman, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti.

Nessun ingresso senza visto? Prova l’ETA

Se non sei idoneo per l’esenzione dal visto o l’ingresso senza visto, potresti avere diritto a un’autorizzazione di viaggio elettronica (ETA). Se hai già un permesso di soggiorno valido o un visto per visitare i paesi Schengen, Australia, Canada, Regno Unito, Stati Uniti o Nuova Zelanda, puoi richiedere un ETA gratuito per viaggiare in Qatar.

Per ottenere l’ETA, è necessario mostrare la prova dell’alloggio confermato, i piani di viaggio di ritorno/proseguimento, la validità del visto (residenza o visita in base all’approvazione dell’ETA) di 30 giorni e una copia del passaporto ((validità minima di sei mesi al momento della domanda).

Visto turistico Qatar e visto residente nel GCC

Se non sei idoneo per nessuna delle opzioni di cui sopra, la tua prossima opzione migliore è richiedere un visto turistico per il Qatar. Il costo del visto è QR100 (Dh100.75) ed è valido per un soggiorno di 30 giorni all’interno del Paese. La domanda può essere fatta online attraverso il portale Qatar Visa Service. Assicurati di mantenere i tuoi documenti e le tue foto pronti per essere caricati durante l’applicazione e il pagamento dovrebbe essere effettuato anche online.

Se sei residente nel GCC, potresti avere diritto al visto residente nel GCC a ingresso singolo che costa anche Dh100,75. Puoi anche prolungare il tuo soggiorno con questo visto. All’ingresso, ti potrebbe essere chiesto di fornire una prova della professione.

Archivio - Qatar Airways

I visitatori in Qatar che viaggiano a bordo di qualsiasi compagnia aerea possono richiedere un visto turistico attraverso il portale Qatar Visa Service. I passeggeri di Qatar Airways possono selezionare “Richiedi visto” dopo aver effettuato l’accesso a “I miei viaggi” sul sito Web della compagnia aerea per essere reindirizzati direttamente al portale.

Regole COVID-19

Ci sono regole aggiuntive in vigore data la pandemia COVID-19 con alcuni paesi nella lista rossa del Qatar: i cittadini di questi paesi devono essere completamente vaccinati (la seconda dose completata 14 giorni prima della data di arrivo) o i viaggiatori recuperati. Nel caso di un viaggiatore recuperato, questi è tenuto a mostrare la prova dell’infezione da COVID-19 entro 12 mesi dalla data di arrivo.

Devono anche presentare un risultato negativo del test PCR pre-viaggio all’arrivo e sottoporsi a una quarantena in hotel di un giorno. Al termine della quarantena verrà effettuato un test antigenico rapido. Il costo del test è QR 50 (Dh50.37).

I paesi nella lista rossa del Qatar al momento sono Egitto, Bangladesh, India, Nepal, Pakistan, Filippine e Sri Lanka. I visitatori dei paesi della lista rossa che non sono vaccinati o guariti secondo le regole non potranno entrare in Qatar.

Registrazione pre-viaggio COVID-19 ed esenzioni

I passeggeri in arrivo in Qatar devono registrarsi tramite il sistema di registrazione pre-viaggio per le persone che entrano in Qatar su www.ehteraz.gov.qaonline per dimostrare la loro vaccinazione o lo stato di guarigione dal COVID. Devono caricare tutti i documenti ufficiali pertinenti, ove applicabile, come certificati di vaccinazione, evidenza di precedente infezione da COVID-19, risultati dei test sierologici per gli anticorpi (per i vaccini condizionali) e risultati di laboratorio PCR almeno 3 giorni prima dell’arrivo.

Sebbene il caricamento del risultato del test PCR non sia obbligatorio durante il processo di preregistrazione elettronica, i viaggiatori che devono sottoporsi al test PCR pre-viaggio, devono presentare la copia originale del risultato del test PCR alle compagnie aeree per consentire loro di salire a bordo aereo, o nei porti del Paese (terrestri e marittimi).

Devono anche scaricare e attivare l’app Ehteraz all’arrivo ai porti di ingresso del Qatar.

Tuttavia, i residenti/cittadini del GCC e i cittadini dell’UE/residenti dell’UE sono esentati dalla registrazione online pre-ingresso se utilizzano altre app per dimostrare lo stato immunitario poiché il Qatar riconosce alcune app utilizzate in altri paesi o regioni.

Per i residenti del GCC, puoi utilizzare le app sanitarie COVID utilizzate nei paesi del GCC come prova di vaccinazione/stato immunitario. Ciò include l’app Al Hosn utilizzata negli Emirati Arabi Uniti. Per i visitatori dell’Unione Europea, l’app del pass europeo è accettata mentre i visitatori del Regno Unito possono utilizzare il NHS COVID Pass. Questi viaggiatori possono anche scaricare l’applicazione mobile Ehteraz all’arrivo utilizzando una carta SIM internazionale per mostrare lo stato di vaccinazione.

220429 Osn

Per i residenti del GCC, puoi utilizzare le app sanitarie COVID utilizzate nei paesi del GCC come prova di vaccinazione/stato immunitario. Ciò include l’app Al Hosn utilizzata negli Emirati Arabi Uniti

Questi visitatori (residenti/cittadini del GCC e cittadini dell’UE/residenti dell’UE) hanno la possibilità di sottoporre un test PCR negativo pre-viaggio effettuato entro 48 ore dalla partenza per il Qatar. Nel caso in cui questo test PCR negativo opzionale non sia disponibile, possono recarsi direttamente in una clinica privata autorizzata per il test rapido dell’antigene entro 24 ore dal loro arrivo in Qatar.

I visitatori non immuni (non vaccinati o guariti) in tutte queste categorie sono tenuti a presentare i risultati negativi del test PCR prima del viaggio presi entro 8 ore dalla partenza dal paese di origine. Sono inoltre tenuti a sottoporsi da 1 a 5 giorni di quarantena (differisce in base alla nazionalità/stato di residenza) seguiti da un test COVID-19. I visitatori dei paesi della lista rossa che non sono vaccinati o guariti secondo le regole non potranno entrare in Qatar.

Queste sono le regole applicabili al momento della pubblicazione di questa guida, ma le regole sono soggette a modifiche. Verificare sempre con le autorità e le compagnie aeree gli aggiornamenti più recenti alle regole di viaggio prima di effettuare qualsiasi prenotazione/pianificazione del viaggio.

#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Opzioni #viaggio #visto #Coppa #del #Mondo #FIFA #Qatar #pianificare #tuo #viaggio #Qatar

%d bloggers like this: