ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Nicholas afferma che gli organismi sportivi devono cercare aiuto prima quando fanno domanda per i visti negli Stati Uniti #Nicholas #afferma #che #gli #organismi #sportivi #devono #cercare #aiuto #prima #quando #fanno #domanda #visti #negli #Stati #Uniti #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Nicholas afferma che gli organismi sportivi devono cercare aiuto prima quando fanno domanda per i visti negli Stati Uniti

cluster3
Il portavoce del gabinetto, Melford Nicholas.

– Annuncio –

Di Neto Battista

Ministro dell’Informazione, della Radiodiffusione, delle Telecomunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione, Nicola Melfordha avvertito le associazioni sportive che stanno cercando l’assistenza del Ministero degli Affari Esteri all’undicesima ora quando cercano di ottenere i visti statunitensi per le squadre nazionali itineranti che questo metodo non produrrà risultati positivi.

Il parlamentare di St John’s City East all’epoca stava affrontando quella che è diventata una questione preoccupante all’interno della comunità sportiva in cui le associazioni non riescono a garantire le date dei colloqui con l’ambasciata degli Stati Uniti alle Barbados prima del torneo programmato sul suolo statunitense o, in alcuni casi, hanno problemi a garantire i visti per giocatori e funzionari.

“Il Ministero degli Affari Esteri in tandem con il Ministero dello Sport ha già fatto queste rappresentazioni in precedenza, ma ciò che serve è un intervento tempestivo. Quindi, se le federazioni prendono decisioni in ritardo per partecipare a qualsiasi evento internazionale e poi c’è una corsa a ostacoli per raccogliere i fondi per portare gli atleti in quelle località e per occuparsi della fornitura dei visti, allora sarà un sfida”, ha detto.

“Se sanno che avranno sei o sette atleti con ufficiali in viaggio e avranno problemi con i visti, allora sarebbe positivo se coinvolgessero il Ministero degli Affari Esteri, attraverso il Ministero dello Sport il prima possibile per evitare una corsa dell’ultimo minuto”, ha aggiunto.

Nicholas, che ha affrontato la questione durante la conferenza stampa post-gabinetto di giovedì, ha affermato che gli organi governativi competenti sono pienamente consapevoli dei problemi affrontati dai cittadini in generale quando richiedono un visto per gli Stati Uniti.

“I funzionari dell’Ambasciata degli Stati Uniti avevano visitato Antigua e avrebbero avuto una serie di impegni con alcuni funzionari aziendali, associazioni di categoria, funzionari del governo. Parte delle discussioni, almeno al mio livello, è stata incentrata sulle difficoltà che la cittadinanza in generale avrebbe avuto nell’acquisizione di nuovi visti o nell’estensione dei visti. Molte persone che utilizzano il servizio online dell’Ambasciata degli Stati Uniti alle Barbados indicherebbero di aver ricevuto a [date] andando avanti nel calendario fino al 2024, quindi puoi immaginare che ci sia un significativo arretrato di candidati. Quindi la domanda che è stata avanzata è se gli Stati Uniti potrebbero non riconsiderare l’apertura di un’ambasciata in questa parte dei Caraibi”, ha affermato.

Dall’avvento della pandemia di Covid-19, alcune associazioni hanno incontrato difficoltà nell’assicurarsi le date in vista dei tornei in programma in un territorio statunitense. Anche se chiamato ad assistere in alcune occasioni, anche il ministero degli Esteri ha avuto difficoltà ad assistere gli organismi colpiti.

– Annuncio –

#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Nicholas #afferma #che #gli #organismi #sportivi #devono #cercare #aiuto #prima #quando #fanno #domanda #visti #negli #Stati #Uniti

%d bloggers like this: