ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

L’assassino di Ahwatukee è stato condannato a oltre 36 anni a seguito di HSI Sells, indagine multiagenzia #Lassassino #Ahwatukee #stato #condannato #oltre #anni #seguito #HSI #Sells #indagine #multiagenzia #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

L’assassino di Ahwatukee è stato condannato a oltre 36 anni a seguito di HSI Sells, indagine multiagenzia

TUCSON, Arizona – Il 26 ottobre, Warren Evan Jose, 38 anni, è stato condannato dal giudice distrettuale degli Stati Uniti Scott H. Rash a 440 mesi di carcere per cospirazione per il trasporto di stranieri illegali a scopo di lucro con pericolo di morte durante il quale ne è derivata la morte; due capi di imputazione per aggressione a un ufficiale federale con un’arma pericolosa; e due capi di imputazione per lo scarico di un’arma da fuoco durante un reato di violenza. L’ufficio vendite dell’Homeland Security Investigations (HSI) ha condotto le indagini in questo caso, con l’assistenza del dipartimento di polizia di Phoenix, dell’Ufficio per l’alcol, il tabacco, le armi da fuoco e gli esplosivi, l’FBI, la pattuglia di frontiera degli Stati Uniti e la polizia di Tohono O’odham Dipartimento.

“Questa lunga sentenza serve come testimonianza dell’impegno di HSI, insieme ai nostri partner delle forze dell’ordine, di rendere giustizia a un uomo per il suo vile tentativo di uccidere gli agenti federali che stavano tentando di contrastare la sua attività illegale – attività illegale che ha causato la morte di un altro persona”, ha affermato Scott Brown, agente speciale responsabile di HSI Phoenix. “Gli uomini e le donne di HSI non saranno scoraggiati nel perseguire coloro che usano la violenza per promuovere i loro schemi di traffico di esseri umani. Questa sentenza significa che l’imputato trascorrerà quasi il resto della sua vita in prigione per le sue azioni. Possiamo essere certi che non rappresenterà mai più una minaccia per le forze dell’ordine o per il pubblico”.

Il 29 giugno 2021, la co-imputata di Jose, Valentina Valenzuela, di Sells, Arizona, è stata condannata dal giudice Rash a 42 mesi di carcere. Si è dichiarata colpevole di cospirazione per il trasporto di stranieri illegali a scopo di lucro con pericolo durante il quale è risultata la morte; e due accuse di trasporto di uno straniero illegale a scopo di lucro con pericolo durante il quale ne è derivata la morte. Un terzo complice, il defunto, morì durante la commissione dei delitti.

Durante la dichiarazione di colpevolezza di Jose, ha ammesso che intorno all’11 aprile 2019, i tre co-cospiratori hanno deciso di prelevare due non cittadini privi di documenti a Sells, in Arizona, e trasportarli a Phoenix. I tre co-cospiratori hanno quindi prelevato due non cittadini privi di documenti e hanno pianificato di trasportarli a Phoenix, in cambio di un pagamento.

Durante il trasporto dei non cittadini privi di documenti, Jose, Valenzuela e il defunto hanno bevuto alcol e usato droghe. Gli agenti speciali dell’HSI hanno notato il veicolo e hanno attivato luci e sirene per fermare il veicolo. Il deceduto, che stava guidando, non si è fermato e ha tentato di fuggire facendo schiantare il veicolo contro uno dei veicoli dell’agente.

Dopo l’incidente, Jose iniziò a sparare sugli agenti federali, usando una pistola Century Arms, 7,62×39, un’arma da fuoco in stile AK-47. Durante la sua udienza di dichiarazione di colpevolezza, Jose ha ammesso di sapere che erano agenti delle forze dell’ordine quando ha sparato contro di loro. I colpi sparati da Jose hanno sfiorato alla testa un agente dell’HSI e lo hanno colpito alla spalla. Jose ha mancato di poco di colpire alla testa un secondo agente dell’HSI.

Durante la sua udienza di colpevolezza, Jose ha ammesso che il suo uso di droghe e alcol e il suo sparo con la pistola in stile AK-47 erano la causa prossima della morte del defunto.

“Il contrabbando di alieni è un’attività pericolosa in ogni circostanza”, ha affermato il procuratore degli Stati Uniti Gary Restaino. “È molto di più qui, dove l’imputato possedeva un’arma d’assalto durante il crimine di contrabbando e l’ha usata contro le forze dell’ordine”.

Gli assistenti procuratori degli Stati Uniti Serra M. Tsethlikai, Robert A. Fellrath ed Erica Seger, distretto dell’Arizona, Tucson, hanno gestito l’accusa.

HSI è il principale braccio investigativo del Dipartimento per la sicurezza interna (DHS) degli Stati Uniti, responsabile delle indagini sui crimini e le minacce transnazionali, in particolare quelle organizzazioni criminali che sfruttano le infrastrutture globali attraverso le quali si muovono il commercio internazionale, i viaggi e la finanza. La forza lavoro di HSI di oltre 10.400 dipendenti è composta da oltre 6.800 agenti speciali assegnati a 225 città negli Stati Uniti e 93 sedi all’estero in 56 paesi. La presenza internazionale di HSI rappresenta la più grande presenza all’estero delle forze dell’ordine investigative del DHS e una delle più grandi impronte internazionali nelle forze dell’ordine statunitensi.

#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Lassassino #Ahwatukee #stato #condannato #oltre #anni #seguito #HSI #Sells #indagine #multiagenzia

%d bloggers like this: