ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Messico visita il confine di Tijuana San Diego #Lambasciatore #degli #Stati #Uniti #Messico #visita #confine #Tijuana #San #Diego

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Messico visita il confine di Tijuana San Diego

L’ambasciatore Usa in Messico Ken Salazar sull’immigrazione: “Non abbiamo mai visto niente di simile prima”

SAN DIEGO (Border Report) — Indossando i suoi consueti stivali da cowboy e cappello, l’ambasciatore degli Stati Uniti in Messico Ken Salazar ha fatto visita alla barriera di confine tra San Diego e Tijuana, dove ha visitato un vecchio tunnel della droga scoperto anni fa.

Il tunnel, uno dei quasi 90 che si trovano tra San Diego e Tijuana dal 2009, aveva un sistema di illuminazione, ventilazione e binari per trasportare droga, armi, denaro e persino migranti, secondo gli agenti che lo conoscevano quando è stato scoperto.

Salazar si è alzato in piedi per parlare degli sforzi congiunti tra Messico e Stati Uniti per migliorare la sicurezza delle frontiere.

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Messico Ken Salazar visita con agenti e altri lungo la barriera di confine tra San Diego e Tijuana. (Salvador Rivera/Rapporto di frontiera)

Gli è stato chiesto dell’immigrazione e delle decine di migliaia di migranti in attesa di attraversare il confine per chiedere asilo.

“Il modo in cui abbiamo affrontato storicamente la migrazione tra gli Stati Uniti e il Messico non ha funzionato, quindi dobbiamo fare qualcosa di diverso”, ha affermato Salazar. “Questa è una questione molto difficile e complessa, la migrazione, non abbiamo mai visto niente di simile prima in cui i flussi di migranti provenienti da tutto il mondo sono cambiati radicalmente”.

A Salazar è stato anche chiesto del flusso di droga negli Stati Uniti dal Messico, in particolare il letale oppioide fentanil. Ma ha rinviato tutte le domande sui narcotici all’Assistente del Segretario di Stato per i narcotici Todd Robinson.

“È una droga malvagia e stiamo facendo tutto il possibile per fermarla al confine”, ha detto Robinson. “Dobbiamo essere realistici, dobbiamo capire cosa c’è nella nostra società che spinge le persone a rivolgersi a queste droghe”.

Todd Robinson è l’Assistente Segretario di Stato per i narcotici internazionali e gli affari delle forze dell’ordine. (Salvador Rivera/Rapporto di frontiera)

Robinson ha insistito che sia il Messico che gli Stati Uniti stanno lavorando insieme per impedire che i narcotici illegali raggiungano gli Stati Uniti

Alla domanda sulla decisione del presidente del Messico Andres López Obrador di sfrattare la Drug Enforcement Agency dalla sua struttura aerea in un aeroporto vicino a Città del Messico, Robinson ha detto che “il buon lavoro è ancora in corso”.

“Troveremo modi per lavorare insieme, stiamo trovando modi”, ha detto Robinson. “Le amministrazioni cambiano da entrambe le parti, ma i nostri team si impegnano a lavorare e ad assicurarci di salvaguardare le nostre comunità su entrambi i lati del confine”.

Dopo aver trascorso parte della mattinata lungo la barriera di confine, sia Robinson che Salazar sono partiti per Tijuana insieme ad altri rappresentanti del governo statunitense e messicano per partecipare a un forum sulle infrastrutture di confine strategico.

Source link
#Lambasciatore #degli #Stati #Uniti #Messico #visita #confine #Tijuana #San #Diego

%d bloggers like this: