ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

La spesa turistica internazionale in Spagna raggiunge i livelli pre-pandemia ad agosto #spesa #turistica #internazionale #Spagna #raggiunge #livelli #prepandemia #agosto #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

La spesa turistica internazionale in Spagna raggiunge i livelli pre-pandemia ad agosto

Un totale di 8,8 milioni di turisti internazionali ha visitato la Spagna nell’agosto di quest’anno, un numero piuttosto superiore a quello del 2019, quando solo l’87% delle cifre attuali ha visitato la Spagna nello stesso mese.

Tali dati mostrano che i viaggiatori hanno speso 11.258 milioni di euro per il viaggio e il soggiorno, il che rappresenta il 96% delle cifre di agosto 2019, riferisce SchengenVisaInfo.com.

“Le aspettative che avevamo di recuperare nove turisti internazionali su dieci dalla pre-pandemia nei mesi centrali dell’estate, nei mesi di luglio e agosto, sono state soddisfatte. La Spagna ha vissuto un’alta stagione turistica straordinaria e stiamo affrontando l’autunno senza inflazione e l’incertezza causata dalla guerra sta pesando per il momento su questa rinascita turistica “. ha evidenziato al riguardo il ministro dell’Industria, del Commercio e del Turismo, Reyes Maroto.

Il ministro ha anche stimato che un esempio di ciò sia il recupero del 93 per cento dei posti previsti dalle compagnie aeree per volare in Spagna nel mese di ottobre.

Tenendo conto dei dati dei primi otto mesi dell’anno, l’arrivo di turisti internazionali in Spagna supera i 48 milioni, ovvero l’83 per cento dello stesso periodo prima della pandemia, mentre le spese raggiungono i 63.898 milioni di euro, ovvero il 92 per cento dello stesso periodo del 2019.

Secondo i dati, nel mese di agosto la spesa media pro capite è stata di 1.276 euro, ovvero 119 euro in più rispetto ad agosto 2019, e la permanenza media è stata di 7,9 giorni, simile ad agosto 2019.

Inoltre, il Regno Unito con 1,8 milioni di turisti è stato tra i principali mercati di provenienza, seguito dalla Francia con 1,6 milioni e dalla Germania con 1,1 milioni. Mentre negli altri luoghi di residenza, va notato che l’incremento annuo dei turisti provenienti dall’Irlanda ha raggiunto il 106,7 per cento, l’Italia il 106,4 per cento e gli Stati Uniti il ​​96,8 per cento.

Ad agosto, le Isole Baleari sono state una delle prime principali destinazioni turistiche della comunità autonoma, ricevendo il 24,8 per cento del numero totale di turisti. Segue la Catalogna con il 21,4 per cento e l’Andalusia con il 14,6 per cento.

Le Isole Baleari hanno registrato quasi 2,2 milioni di turisti, di cui il 97% in arrivo ad agosto 2019, principalmente da Germania e Regno Unito.

Inoltre, la terza principale comunità di destinazione in termini di numero di turisti è l’Andalusia, che ad agosto 2019 ha registrato quasi 1,3 milioni o il 92 per cento, con Regno Unito e Francia come primi mercati di origine.

Guardando i dati dei primi otto mesi di quest’anno, risulta che le comunità che ricevono più turisti sono la Catalogna con quasi 9,9 milioni, Illes Balears con 9,6 milioni e le Canarie con oltre 7,8 milioni.

>> Secondo il sondaggio, oltre il 96% dei turisti internazionali è molto soddisfatto del proprio viaggio in Spagna

#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#spesa #turistica #internazionale #Spagna #raggiunge #livelli #prepandemia #agosto

%d bloggers like this: