ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

La Corte Suprema afferma che gli immigrati illegali possono essere detenuti a tempo indeterminato #Corte #Suprema #afferma #che #gli #immigrati #illegali #possono #essere #detenuti #tempo #indeterminato

La Corte Suprema afferma che gli immigrati illegali possono essere detenuti a tempo indeterminato

La Corte Suprema ha stabilito che gli immigrati illegali possono essere detenuti a tempo indeterminato senza un’udienza vincolante e i giudici federali non possono concedere agli immigrati un sollievo a livello di classe in un paio di pareri emessi lunedì.

In Johnson v. Arteaga Martinez, la Corte Suprema ha ritenuto che la legge federale sull’immigrazione non richieda ai giudici sull’immigrazione di tenere udienze di cauzione dopo sei mesi per determinare l’idoneità di un immigrato al rilascio. Quella decisione ha annullato una sentenza della Corte d’Appello degli Stati Uniti per il Terzo Circuito che ha confermato l’ordinanza di un tribunale di grado inferiore che accoglieva la richiesta dell’immigrato per un’udienza di cauzione.

Le udienze di vincolo si verificano quando il giudice dell’immigrazione determina se l’immigrato è idoneo per il vincolo e può essere rilasciato mentre sono in sospeso i casi di asilo o espulsione.

Gli avvocati dei querelanti immigrati hanno sostenuto che l’uso della parola “può” da parte della legge federale indicava la discrezionalità da parte del giudice di tenere un’udienza vincolante. Tuttavia, gli avvocati del governo federale hanno sostenuto che gli immigrati non hanno diritto a un’udienza di cauzione.

Un equipaggio di elicotteri del Texas DPS guida gli agenti della pattuglia di frontiera nel settore Big Bend da un gruppo di 32 migranti in mimetica.  (Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Texas)

Un equipaggio di elicotteri del Texas DPS guida gli agenti della pattuglia di frontiera nel settore Big Bend da un gruppo di 32 migranti in mimetica. (Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Texas)

Il giudice Sonia Sotomayor ha scritto l’opinione della maggioranza per una decisione quasi unanime in cui la Corte ha concordato con gli avvocati del governo federale.

Nella decisione 8-1, Sotomayor ha affermato che la Corte Suprema non ha mai “autorizzato la detenzione prolungata senza un’udienza individualizzata, davanti a un giudice neutrale, a cui il detenuto ha un’opportunità significativa di partecipare”, tranne che nei casi di sicurezza nazionale.

Gruppo di oltre 400 migranti fermati a Eagle Pass, Texas, al valico di frontiera.  (Pattuglia di frontiera degli Stati Uniti/Settore di Del Rio)

Gruppo di oltre 400 migranti fermati a Eagle Pass, Texas, al valico di frontiera. (Pattuglia di frontiera degli Stati Uniti/Settore di Del Rio)

In un caso simile, la Corte Suprema ha annullato una decisione della Corte d’Appello degli Stati Uniti per la decisione del Nono Circuito che estendeva il diritto a un’udienza vincolante a ogni membro della class action.

La decisione della Corte nel Ghirlanda v. Gonzalez significa che se gli immigrati vogliono far valere il loro diritto a un’udienza vincolante, dovranno farlo su base individuale, a differenza degli attori nel caso che hanno intentato un’azione collettiva a nome di tutti gli immigrati detenuti in modo simile.

Scrivendo per la maggioranza 6-3, il giudice Samuel Alito ha affermato che la legge federale “generalmente vieta ai tribunali di grado inferiore di emettere ingiunzioni che ordinano ai funzionari federali di intraprendere o astenersi dall’intraprendere azioni per far rispettare, attuare o altrimenti eseguire le disposizioni di legge specificate”.

Entrambi i casi sono stati intentati da immigrati illegali che hanno contestato la loro detenzione da parte di funzionari dell’immigrazione degli Stati Uniti. Come la Cronaca di San Francisco ha osservato: “L’amministrazione Biden ha preso la stessa posizione dell’amministrazione del presidente Donald Trump in entrambi i casi”.

L’adesione di Biden alla legge federale sull’immigrazione e il suo allineamento con le argomentazioni giudiziarie dell’ex presidente Donald Trump lo hanno contrapposto ai suoi alleati progressisti sulla questione.

I casi sono Johnson v. Arteaga Martinezn. 19-896, e Ghirlanda v. Gonzalezn. 20-322 presso la Corte Suprema degli Stati Uniti.

Source link
#Corte #Suprema #afferma #che #gli #immigrati #illegali #possono #essere #detenuti #tempo #indeterminato

%d bloggers like this: