ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Il primo gruppo di venezuelani arriva negli Stati Uniti con un nuovo programma di immigrazione #primo #gruppo #venezuelani #arriva #negli #Stati #Uniti #con #nuovo #programma #immigrazione #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Il primo gruppo di venezuelani arriva negli Stati Uniti con un nuovo programma di immigrazione

Il primo gruppo di migranti venezuelani sponsorizzato da individui con sede negli Stati Uniti sotto una nuova amministrazione Biden politica progettato per scoraggiare i valichi di frontiera illegali arrivati ​​negli Stati Uniti durante il fine settimana, ha affermato il Dipartimento per la sicurezza interna (DHS).

Quattro venezuelani autorizzati a venire negli Stati Uniti nell’ambito del programma di sponsorizzazione privata sono arrivati ​​sabato su voli provenienti da Messico, Guatemala e Perù, hanno detto i funzionari del DHS. Gli arrivi mostrano che il processo di sponsorizzazione è stato reso operativo rapidamente da quando il governo degli Stati Uniti ha iniziato ad accettare le domande di potenziali sponsor martedì.

Centinaia di altri venezuelani sono stati anche autorizzati a prenotare il loro viaggio negli Stati Uniti, dove verrà loro concessa la libertà condizionale umanitaria, un quasi status temporaneo che consentirà loro di lavorare e vivere legalmente negli Stati Uniti per almeno due anni, secondo il DHS funzionari.

Ha chiamato un gruppo di migranti venezuelani

Ha chiamato un gruppo di migranti venezuelani

Modellato su un programma dell’amministrazione Biden simile che ha consentito a decine di migliaia di ucraini di venire negli Stati Uniti dall’invasione russa dell’Ucraina, il processo di sponsorizzazione per i migranti venezuelani è stato annunciato la scorsa settimana come parte di una strategia per scoraggiare i venezuelani dall’attraversare il sud degli Stati Uniti confine illegalmente.

Più di 187.000 venezuelani hanno attraversato il confine tra Stati Uniti e Messico senza autorizzazione legale nell’anno fiscale 2022, terminato il 30 settembre, un record che ha reso il Venezuela la quinta più grande fonte di migrazione non autorizzata verso gli Stati Uniti durante quell’arco di 12 mesi, dogane e Le statistiche sulla protezione delle frontiere (CBP) mostrano.

L’arrivo di decine di migliaia di migranti dal Venezuela al confine con gli Stati Uniti nell’ultimo anno fa parte di un esodo di massa di venezuelani in fuga dal collasso economico e dai disordini politici della loro patria. Secondo le Nazioni Unite, più di sette milioni di persone hanno lasciato il Venezuela, la più grande crisi di rifugiati mai registrata nelle Americhe.

Per scoraggiare ulteriori arrivi al confine con gli Stati Uniti, il 12 ottobre l’amministrazione Biden ha affermato di aver convinto il Messico ad accettare il ritorno dei migranti dal Venezuela sotto Titolo 42una regola dell’era della pandemia che consente agli agenti dell’immigrazione di espellere rapidamente i migranti per motivi di salute pubblica, senza consentire loro di richiedere asilo.

Le espulsioni su larga scala dei venezuelani in Messico sono un netto allontanamento dalle fortune dei migranti venezuelani che hanno raggiunto gli Stati Uniti prima che la politica entrasse in vigore. Prima dell’annuncio, la maggior parte dei migranti venezuelani è stata rilasciata negli Stati Uniti e ha avuto il permesso di chiedere asilo, dal momento che il governo repressivo del Venezuela ha rifiutato di accettare il ritorno dei suoi cittadini.

L’amministrazione Biden ha simultaneamente annunciato il processo di sponsorizzazione il 12 ottobre, affermando che si era impegnata a consentire a un massimo di 24.000 venezuelani di entrare legalmente negli Stati Uniti negli aeroporti se individui con sede negli Stati Uniti avessero accettato di sponsorizzare finanziariamente il loro reinsediamento temporaneo.

Per scoraggiare i venezuelani dal continuare a viaggiare negli Stati Uniti, l’amministrazione Biden ha affermato che coloro che sono entrati illegalmente negli Stati Uniti, in Messico o a Panama dopo l’annuncio della politica sarebbero stati resi non idonei per il programma di sponsorizzazione.

Il viaggio dei venezuelani negli Stati Uniti spesso include un viaggio di un giorno a piedi attraverso il famigerato Darién Gap di Panama, una giungla che collega il paese con la Colombia che oltre 150.000 migranti, 107.000 dei quali provenienti dal Venezuela, hanno attraversato quest’anno, secondo le statistiche del governo panamense .

Venerdì, i funzionari dell’amministrazione Biden hanno affermato di aver ricevuto prove che la loro strategia stava funzionando, comprese le notizie secondo cui i venezuelani si sarebbero fermati in paesi terzi per rivalutare i loro viaggi o sarebbero tornati in Venezuela o in altre nazioni che avevano lasciato.

Una media di 154 venezuelani sono entrati in custodia di frontiera degli Stati Uniti ogni giorno questa settimana, un calo dell’86% rispetto alla media di 1.131 la settimana prima che l’amministrazione Biden svelasse le nuove politiche per i venezuelani, secondo i dati del governo forniti dai funzionari.

Sebbene la libertà vigilata consentirà ai venezuelani con sponsor statunitensi di lavorare e vivere negli Stati Uniti senza timore di essere espulsi, non fornirà loro uno status legale permanente. Per assicurarsi la residenza permanente negli Stati Uniti, i venezuelani dovrebbero richiedere e ottenere un sussidio di immigrazione come l’asilo.

L’inflazione perseguiterà gli americani durante le festività natalizie mentre i costi di viaggio e le attività aumentano

Il Consiglio comunale di Los Angeles assediato continua ad affrontare proteste in mezzo allo scandalo del razzismo

L’ex presidente cinese Hu Jintao ha inaspettatamente lasciato il congresso del partito comunista

#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#primo #gruppo #venezuelani #arriva #negli #Stati #Uniti #con #nuovo #programma #immigrazione

%d bloggers like this: