ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

I colloqui sulla migrazione segnano progressi nelle tese relazioni tra Stati Uniti e Cuba #colloqui #sulla #migrazione #segnano #progressi #nelle #tese #relazioni #tra #Stati #Uniti #Cuba #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

I colloqui sulla migrazione segnano progressi nelle tese relazioni tra Stati Uniti e Cuba

A seguito di una serie di colloqui sulla migrazione con l’amministrazione Biden, Cuba ha dichiarato martedì che riceverà voli di espulsione dagli Stati Uniti che erano stati bloccati dalla pandemia e si è detta aperta a continuare il dialogo con Washington.

L’accordo arriva nel mezzo di una delle più grandi migrazioni da Cuba agli Stati Uniti degli ultimi decenni.

A ottobre, i cubani hanno sostituito i venezuelani come seconda nazionalità più numerosa dopo l’arrivo dei messicani al confine. Le autorità statunitensi hanno fermato i cubani 28.848 volte, in aumento del 10% rispetto al mese precedente, mostrano i dati della US Customs and Border Protection.

Questo esodo è alimentato dall’aggravarsi e dall’aggravarsi delle crisi nella nazione caraibica, che soffre di carenza di beni di prima necessità e di lunghe interruzioni di corrente.

I due governi hanno avuto un rapporto teso per 60 anni, e questo è diventato più ostile quando l’ex presidente Donald Trump ha inasprito le sanzioni americane sull’isola.

Ma la migrazione sembra essere diventata un punto d’incontro tra Cuba e l’amministrazione Biden, che martedì ha tenuto i colloqui all’Avana per la seconda volta nell’arco di una settimana.

“È stato un incontro utile e ha contribuito all’obiettivo comune, impegnandosi a raggiungere una migrazione sicura, regolare e ordinata”, ha dichiarato martedì il vice ministro degli Esteri di Cuba, Carlos Fernández de Cossío, in una conferenza stampa.

Cossío ha aggiunto che c’era “un evidente bisogno” che due paesi così geograficamente vicini mantenessero un dialogo nonostante le loro differenze.

A guidare la delegazione statunitense c’era Emily Mendrala, vice segretario aggiunto per gli affari dell’emisfero occidentale.

Il Dipartimento di Stato ha anche espresso ottimismo sulla cooperazione in un breve comunicato martedì pomeriggio, riconoscendo l’incontro.

“L’impegno in questi colloqui sottolinea il nostro impegno a perseguire discussioni costruttive con il governo di Cuba, ove appropriato, per promuovere gli interessi degli Stati Uniti”, afferma la dichiarazione.

I colloqui seguono una serie di scambi amichevoli, o almeno non ostili, tra i due governi negli ultimi mesi.

Il governo degli Stati Uniti ha recentemente annunciato che riprenderà i servizi di visto e consolari sull’isola a gennaio. Quelli erano stati bloccati dopo una serie di incidenti sanitari che hanno coinvolto diplomatici statunitensi a partire dal 2017.

Quando l’uragano Ian ha devastato l’isola a settembre, l’amministrazione Biden ha annunciato che avrebbe fornito 2 milioni di dollari per gli sforzi di recupero.

Ad agosto, l’amministrazione ha anche fornito a Cuba 43 tute antincendio in seguito all’incendio in un deposito di petrolio.

#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#colloqui #sulla #migrazione #segnano #progressi #nelle #tese #relazioni #tra #Stati #Uniti #Cuba

%d bloggers like this: