ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Gli studenti internazionali possono colmare il divario di talenti STEM – The Oakland Press #Gli #studenti #internazionali #possono #colmare #divario #talenti #STEM #Oakland #Press #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Gli studenti internazionali possono colmare il divario di talenti STEM – The Oakland Press

Indipendentemente dal settore, quando un’azienda rileva uno svantaggio competitivo basato sulla mancanza di talento, cercherà modi innovativi per attrarre lavoratori qualificati. In effetti, le aziende di tutto il mondo stanno effettuando questa autodiagnosi mentre continuano a rinnovare le proprie capacità tecnologiche per ottimizzare i processi e creare efficienze. La corsa per creare esperienze cliente più convenienti ed efficienti ha aumentato la domanda di talenti, tuttavia, le aziende aspiranti in genere si trovano a cacciare al tesoro per lavoratori IT qualificati. Un sondaggio del gruppo Harvey Nash su circa 3.000 leader tecnologici ha rivelato che il 67% per cento attestava una carenza di talenti tecnologici. Allo stesso modo, un rapporto del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha riconosciuto che il paese ha bisogno di migliorare l’istruzione STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) per soddisfare le richieste del mercato. Solo nel gennaio 2022, negli Stati Uniti sono stati pubblicati 340.000 lavori IT non occupati. Questo numero è un aumento del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. A parte l’industria tecnologica, uno studio Korn Ferry prevede una potenziale carenza globale di talenti di 85,2 milioni di persone entro il 2030. In termini di fetta della torta globale degli Stati Uniti, la carenza di talenti porterebbe a una perdita di $ 8,452 trilioni di entrate annuali non realizzate da parte del fine del decennio.

Per fortuna, l’America aziendale non ha bisogno di ricorrere a un’epifania per trovare una risposta. Un numero significativo di aziende all’interno del campo STEM è consapevole di come gli immigrati possono aiutare a colmare il divario di talenti. I dati compilati dall’American Community Survey (ACS) mostrano che gli immigrati costituivano circa un quarto dei lavoratori STEM statunitensi nel 2019. Gli studenti internazionali, una fonte dinamica di talento tecnologico, si concentrano in particolare sui campi STEM nei college e nelle università americane, in particolare all’interno dei master e dottorato di ricerca programmi. Sulla base di un rapporto del Congressional Research Service, quasi la metà degli studenti internazionali è specializzata in materie STEM. Inoltre, rappresentano più della metà degli studenti laureati che studiano campi STEM critici nel sistema di istruzione superiore degli Stati Uniti. Inoltre, oltre il 70% di tutti gli studenti laureati in ingegneria manifatturiera, ingegneria elettrica e informatica e scienze dell’informazione sono studenti internazionali. Queste aree sono piuttosto significative per l’economia del Michigan poiché lo stato cerca di innovare l’industria automobilistica.

Con rinomate università che vantano una reputazione internazionale, le aziende del Michigan sono ben posizionate per attrarre e trattenere talenti globali che appartengono a settori chiave. Il Michigan ha il nono più grande pool di internati

solo gli studenti negli Stati Uniti Le aziende del Michigan dovrebbero continuare a cercare modi per assumere studenti internazionali perché possono svolgere un ruolo significativo nel colmare il divario di talenti, specialmente nei campi STEM. Dopotutto, gli studenti internazionali con autorizzazione al lavoro per la formazione pratica professionale (OPT) hanno quasi la stessa probabilità degli studenti universitari e dei college statali del Michigan di lavorare nello stato dopo la laurea. Hanno circa tre volte più probabilità di lavorare in Michigan rispetto agli studenti fuori dallo stato. Oltre ad avere la possibilità di svolgere un tirocinio fuori sede basato sulla formazione pratica curriculare (CPT), gli studenti internazionali hanno diritto a un anno di autorizzazione al lavoro OPT. Questo vantaggio consente agli studenti di lavorare per aziende statunitensi senza dover affrontare ritardi o spese per la domanda di visto. Gli studenti internazionali nei programmi STEM possono estendere l’autorizzazione al lavoro degli studenti per altri due anni se i rispettivi datori di lavoro soddisfano altri criteri come stabilire un programma di formazione strutturato e firmare le autovalutazioni degli studenti. Una volta che questi studenti hanno esaurito l’autorizzazione al lavoro per studenti disponibile, le aziende possono mantenerli come dipendenti ottenendo con successo un visto H-1B, un visto TN (per cittadini canadesi e messicani secondo l’accordo Stati Uniti – Messico – Canada) o altro tipo di autorizzazione al lavoro per i laureati.

Inoltre, le aziende del Michigan possono trarre vantaggio in modo significativo dall’assunzione di studenti internazionali. Oltre a colmare il divario di talenti, possono migliorare le capacità scientifiche e tecnologiche di un’azienda mentre portano nuove prospettive. Possono anche aumentare la comprensione culturale in un mercato globale. Le aziende del Michigan possono saperne di più su come assumere talenti internazionali consultando organizzazioni come Global Detroit. La dinamica organizzazione no-profit ha creato la Global Talent Retention Initiative (GTRI) che supporta i datori di lavoro di Metro Detroit offrendo risorse e corsi di formazione sui processi di assunzione rilevanti e sulle normative sull’immigrazione. Il programma GTRI offre anche workshop per la creazione di carriere, fiere del lavoro ed eventi di networking per studenti internazionali nell’area.

Poiché il nostro paese e la nostra regione devono affrontare una carenza di talenti, le aziende locali hanno già un’opzione disponibile poiché college e università acclamati si trovano nelle vicinanze. Queste istituzioni sono piene di studenti internazionali che stanno attivamente cercando modi per rimanere nel Michigan e contribuire all’economia statale. Imparando di più sulle normative sull’immigrazione e sulle pratiche di assunzione corrispondenti, queste aziende possono migliorare le proprie capacità; a sua volta, potrebbero essere creati posti di lavoro aggiuntivi all’interno della rispettiva attività e all’interno di società ausiliarie.

Aaron Kochenderfer è un avvocato specializzato in immigrazione presso Fakhoury Global Immigration, USA PC, uno studio legale completo in materia di immigrazione aziendale nell’area metropolitana di Detroit.

#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Gli #studenti #internazionali #possono #colmare #divario #talenti #STEM #Oakland #Press

%d bloggers like this: