ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Gli arresti per guida senza patente precipitano a New York in seguito alla legge sulle licenze di immigrati non autorizzati come quella di Mass.’s #Gli #arresti #guida #senza #patente #precipitano #York #seguito #alla #legge #sulle #licenze #immigrati #autorizzati #quella #Masss #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Gli arresti per guida senza patente precipitano a New York in seguito alla legge sulle licenze di immigrati non autorizzati come quella di Mass.’s

Mentre gli elettori del Massachusetts si preparano a decidere se gli immigrati non autorizzati dovrebbero essere autorizzati a ottenere la patente di guida, i dati dei tribunali della vicina New York mostrano un forte calo della guida senza patente da quando lo stato ha implementato una legge simile.

La polizia di New York ha arrestato circa 57.000 conducenti senza patente un anno prima che i legislatori statali approvassero per un soffio il Legge del semaforo verde nel 2019, rendendo la maggior parte degli immigrati ammissibile alle licenze indipendentemente dal loro status giuridico. Nel 2021, questi arresti sono scesi a circa 30.000 e sono a un ritmo simile per quest’anno, secondo i documenti ottenuti da GBH News dal sistema giudiziario unificato dello Stato di New York.

I sostenitori affermano che il forte calo dei casi di guida senza patente ha migliorato la sicurezza stradale e liberato gli agenti di polizia per perseguire esigenze di sicurezza pubblica più gravi. Tra questi c’è il capo della polizia Joseph Sinagra di Saugerties, NY, una città di 23.000 abitanti che si trova sul fiume Hudson, a 40 miglia dal confine di stato del Massachusetts.

“I miei agenti ora trascorrono più tempo per strada… e meno tempo a detenere individui”, ha detto Sinagra a GBH News. “Ci possono volere ore, e non è giusto per la nostra comunità perché potrebbero esserci servizi di polizia legittimi di cui dobbiamo occuparci e che stiamo ignorando perché siamo legati a un individuo semplicemente perché non potrebbero ottenere una patente di guida .”

Sono gli ultimi dati in un crescente corpus di prove provenienti da molti degli altri 17 stati con leggi simili sulle patenti di guida, oltre al Distretto di Columbia. Lo slancio sta costruendo in altri stati per mettere nei libri una legislazione simile. Ma i sostenitori del Massachusetts stanno fissando un referendum sul ballottaggio che potrebbe scavalcare i legislatori e infliggere quello che sarebbe probabilmente il colpo finale a decenni di lobby per ottenere la legge.

L’8 novembre, agli elettori del Massachusetts è stato chiesto di votare su una legge simile in un’iniziativa di voto intitolata Domanda 4. La questione elettorale è stata creata da un gruppo chiamato Fair and Secure Massachusetts, inteso ad abrogare una nuova legge statale, nota come Work and Family Mobility Act.

Se viene mantenuta, la legge dovrebbe dare a circa 70.000 immigrati idonei la possibilità di ottenere una patente di guida a partire dal prossimo anno. Gli immigrati privi di personalità giuridica potevano ottenere la patente presentando due documenti di identificazione, come un passaporto straniero non scaduto, un documento d’identità consolare, un certificato di nascita o un certificato di matrimonio.

Gli oppositori della legge – sostenuti dal Mass. GOP – sostengono che le patenti di guida sono un privilegio a cui le persone che vivono illegalmente negli Stati Uniti non dovrebbero avere accesso. Sostengono inoltre che il Registro statale dei veicoli a motore non ha le competenze per rivedere i documenti di identificazione provenienti da paesi stranieri. I sostenitori della legge affermano che consentirà ai conducenti di essere “controllati adeguatamente per le licenze”, ma ridurrà i conducenti non assicurati e gli incidenti mortali.

La legge è stata approvata in modo schiacciante dalla legislatura statale a maggio e poi posta il veto dal governatore Charlie Baker, che ha affermato che potrebbe minare l’integrità elettorale perché le persone che ottengono la licenza possono essere automaticamente registrate per votare. Ma i sostenitori della legge affermano che non ci sono prove di un problema del genere in altri stati e indicano un linguaggio nella legge che richiede all’RMV e al segretario di stato di sviluppare procedure che impediscano la registrazione dei non cittadini.

A giugno, i legislatori hanno annullato il veto.

Sentirsi “liberi” guidando a New York

Ogni stato confinante con il Massachusetts, ad eccezione del New Hampshire, ha una legge simile. Ma New York è l’ultimo stato di confine ad attuare il suo statuto.

I sostenitori della Green Light Law di New York hanno stimato che più di 250.000 immigrati potrebbero richiedere la patente di guida. I dati più recenti del dipartimento statale dei veicoli a motore hanno contato altri 264.000 conducenti con licenza nello stato nel 2020 rispetto all’anno precedente, ma l’agenzia non tiene traccia delle patenti rilasciate agli immigrati non autorizzati.

Gli immigrati ei loro sostenitori nella Hudson Valley di New York hanno affermato che il cambiamento ha consentito alle persone di guidare legalmente verso le scuole dei propri figli, al lavoro e a nuovi lavori più lontano da casa.

Alicia Rios, che viene dal Messico e vive nella valle dell’Hudson, a sud di Albany, dice che guidare legalmente le ha cambiato la vita. Lei e suo marito gestiscono un’azienda di paesaggistica e molti clienti vivono a un’ora di auto oltre il confine con il Massachusetts. Gli amici immigrati che hanno ottenuto le licenze sono stati in grado di accettare lavori meglio pagati nell’edilizia e nella ristorazione a 30 minuti di distanza ad Albany, ha detto.

“Ci sentiamo un po’ liberi di poter guidare”, ha detto Rios tramite un interprete, mentre guidava la sua Toyota Camry bianca vicino al liceo di suo figlio accompagnata da un giornalista. “Sono veramente felice. Mi ha aiutato ad andare al lavoro, a prendere i miei figli, a fare commissioni al negozio”.


“Solo da una semplice fermata del traffico, tutte le nostre vite sono cambiate in un batter d’occhio.”

Dalila Yeend

Dalila Yeend, di Rensselaer, NY, ha affermato che la sua nuova patente di guida significava che avrebbe potuto avviare la propria attività sanitaria, aiutando le persone a casa loro. Yeend, una madre single con due figli, dice di essere stata arrestata nel 2018 dopo aver attraversato un segnale di stop nella vicina Troia. Un’immigrata non autorizzata all’epoca, Yeend ha detto di non avere una patente di guida valida. La polizia locale l’ha consegnata alle forze dell’ordine e dell’immigrazione degli Stati Uniti e ha trascorso i tre mesi successivi in ​​una struttura di detenzione dell’ICE a quattro ore da casa sua.

“Quello che è successo a me, non voglio che accada a nessun altro. Solo da una semplice fermata del traffico, tutte le nostre vite sono cambiate in un batter d’occhio”, ha detto. “[It] sicuramente mi ha causato un po ‘di disturbo da stress post-traumatico. I miei figli vanno in consulenza e sarà una lunga strada per superare tutti i danni che sono stati fatti”.

Sinagra ha detto che molti altri nelle forze dell’ordine locali erano inizialmente scettici, ma la riduzione della guida senza patente è stata convincente. Le strade erano più pericolose prima che i legislatori prendessero provvedimenti, ha detto.

“Stavamo mettendo in pericolo le nostre comunità, in particolare quelle della nostra comunità di automobilisti, semplicemente perché queste persone non avevano una patente”, ha detto. “Dovevano provvedere alle loro famiglie. Stavano acquistando automobili. Non erano assicurati e li stavano operando”.

Quali sono le prospettive in Massachusetts?

In Massachusetts, gli oppositori della domanda 4 sostengono che l’ICE è l’agenzia giusta per affrontare le questioni dell’immigrazione, non lo stato. La Massachusetts Fiscal Alliance, di destra, spera che gli elettori abroghino il Work and Family Mobility Act.

“Penso che la maggioranza degli elettori del Massachusetts sia contraria a concedere patenti di guida agli immigrati illegali. E non è perché sono xenofobi o razzista”, ha detto Paul Craney, un portavoce di il gruppo. “Non possiamo chiedere al Registro degli autoveicoli di svolgere il lavoro che dovrebbe svolgere il nostro governo federale”.

Una giovane donna sta in piedi mentre un piccolo gruppo di 10-12 persone si siede a semicerchio intorno a lei, prendendo istruzioni.  Sono seduti su un prato davanti a una chiesa con la vernice scrostata.
I sostenitori della propaganda si sono riuniti a Lynn, Massachusetts, per bussare alle porte e incoraggiare le persone a votare “sì” alla domanda elettorale 4.

Chris Burrell / Notizie GBH

Questo mese, il 56% degli elettori registrati ha dichiarato di sostenere il mantenimento della legge appena approvata sui libri contabili, mentre il 39% ha dichiarato che avrebbe votato per annullarla, secondo un sondaggio della Suffolk University/Boston Globe. Ha mostrato un aumento di sostegno rispetto al mese scorso, quando solo il 49% degli elettori ha dichiarato che avrebbe votato “sì”.

Craney ha detto che la spesa non sempre determina i risultati, ma se lo facesse, la campagna per mantenere la legge vincerebbe alla grande. La campagna per abrogare la legge sulla patente di guida ha raccolto $ 131.000, rispetto ai $ 1,2 milioni della campagna “Sì su 4 per strade più sicure”, in gran parte dai sindacati e una donazione di $ 200.000 da Arbella Insurance, con sede a Quincy, secondo l’Ufficio statale della campagna e Finanza politica.

La campagna è l’acquisto di spot televisivi e volantini postali. I volontari chiamano elettori e bussano alle porte.

Domenica scorsa, più di una dozzina di divulgatori si sono seduti nell’erba fuori dalla First Baptist Church di Lynn.

“Penso che oggi possiamo raggiungere le 400 porte. Penso che questa squadra possa farlo”, ha detto l’organizzatrice Sarah O’Connor ai suoi volontari, prima di partire in coppia per gli indirizzi a Lynn, Marblehead e Salem.

O’Connor, che lavora per l’Essex County Community Organization, basata sulla fede, ha detto ai propagandisti che la posta in gioco è alta. I sostenitori dell’immigrazione affermano anche che l’abrogazione della legge sulla patente di guida in Massachusetts si riverbererebbe a livello nazionale, vanificando lo slancio negli stati che cercano di aiutare gli immigrati non autorizzati che vivono e lavorano nelle loro comunità per decenni.

“Sarebbe un’annullamento vincolante della legge se i “no” vincessero al ballottaggio”, ha detto O’Connor. “Ciò significherebbe che probabilmente non ci sarebbe una vera riforma a livello di stato del Massachusetts e l’immigrazione per il prossimo decennio”.


#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Gli #arresti #guida #senza #patente #precipitano #York #seguito #alla #legge #sulle #licenze #immigrati #autorizzati #quella #Masss

%d bloggers like this: