ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

ERO Harlingen ne arresta 4 durante un’operazione nazionale nei confronti di non cittadini condannati per più DUI #ERO #Harlingen #arresta #durante #unoperazione #nazionale #nei #confronti #cittadini #condannati #più #DUI #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

ERO Harlingen ne arresta 4 durante un’operazione nazionale nei confronti di non cittadini condannati per più DUI

HARLINGEN, Texas – US Immigration and Customs Enforcement (ICE) Enforcement and Removal Operations (ERO) Gli ufficiali dell’Harlingen Field Office hanno arrestato quattro non cittadini presenti illegalmente con più condanne DUI durante uno sforzo di applicazione della legge a livello nazionale dal 20 agosto al 30 settembre.

Questa operazione di applicazione è stata implementata per affrontare i non cittadini presenti illegalmente condannati per aver violato più leggi locali sulla DUI. Oltre alle condanne DUI, i precedenti penali degli arrestati includono, ma non sono limitati a, crimini che coinvolgono aggressione, crudeltà nei confronti di bambini, violazione delle armi, violenza domestica, frode, omicidio per mezzo di veicoli, mordi e fuggi e furto.

I casi suscettibili di un procedimento penale federale possono essere presentati all’ufficio del procuratore degli Stati Uniti appropriato.

Tra gli arrestati:

  • Un cittadino guatemalteco di 41 anni condannato per guida in stato di ebbrezza, secondo. L’individuo è stato arrestato a Pharr, in Texas, e rimane sotto la custodia dell’ICE in attesa del procedimento di rimozione.
  • Un cittadino messicano di 43 anni condannato per guida in stato di ebbrezza per un terzo o più. L’individuo è stato arrestato a Mission, in Texas, e tornerà alla custodia dell’ICE dopo il completamento del suo procedimento penale per continuare il procedimento di rimozione.

“Continueremo fermi con il nostro impegno per la sicurezza pubblica e rimuovere i non cittadini che sono stati condannati per DUI fa parte della nostra responsabilità di mantenere le nostre comunità al sicuro”, ha affermato Miguel Vergara, direttore ad interim dell’ufficio sul campo di ERO Harlingen.

Gli ufficiali dell’ICE prendono le decisioni sui casi in modo professionale e responsabile, informati dalla loro esperienza come agenti delle forze dell’ordine e in un modo che protegge al meglio dalle maggiori minacce alla patria. Applicano la discrezionalità dell’accusa quando prendono decisioni come fanno le forze dell’ordine in diverse agenzie e uffici in tutta la nazione.

I non cittadini inseriti in procedimenti di rimozione ricevono il loro giusto processo legale dai giudici federali dell’immigrazione nei tribunali dell’immigrazione, che sono amministrati dall’Ufficio esecutivo per la revisione dell’immigrazione (EOIR). EOIR è un’agenzia all’interno del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DOJ) ed è separata dal Dipartimento per la sicurezza interna (DHS) e dall’ICE.

I giudici dell’immigrazione in questi tribunali prendono decisioni basate sul merito di ogni singolo caso. Gli ufficiali dell’ICE eseguono le decisioni di rimozione prese dai giudici federali sull’immigrazione.

Nell’anno fiscale (FY) 2021, ERO ha condotto 74.082 arresti amministrativi di non cittadini, che includevano 12.025 persone con condanne per reati aggravati. I reati associati ai non cittadini arrestati nell’esercizio 2021 includevano 1.506 reati relativi a omicidio, 3.415 aggressioni sessuali, 19.549 aggressioni, 2.717 rapine e 1.063 rapimenti.

I membri del pubblico possono segnalare crimini e/o attività sospette componendo il numero 1-866-347-2423 o compilando il modulo di segnalazione online.

Scopri di più sulla missione di ICE per aumentare la sicurezza pubblica nella tua comunità, su Twitter @ICEgov e @EROHarlingen.


#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#ERO #Harlingen #arresta #durante #unoperazione #nazionale #nei #confronti #cittadini #condannati #più #DUI

%d bloggers like this: