ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Cosa c’è dietro il recente aumento dei migranti venezuelani in Texas #Cosa #cè #dietro #recente #aumento #dei #migranti #venezuelani #Texas #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Cosa c’è dietro il recente aumento dei migranti venezuelani in Texas

Un numero record di venezuelani è entrato negli Stati Uniti dal Messico negli ultimi mesi.

Gli Stati Uniti non riconoscono il governo in Venezuela. Quindi, non può rimandare indietro i migranti venezuelani. Ma gli stati di confine come il Texas affermano di non poter far fronte ai nuovi arrivati.

“Hanno fatto questo viaggio enorme e poi si ritrovano in questo momento in cui beh, no, davvero sono solo all’inizio del viaggio”, dice la giornalista sull’immigrazione Molly O’Toole.

Un viaggio che per molti comporta il salire su un autobus o un aereo – diretto a nord – per i cosiddetti stati santuario.

“Non abbiamo bisogno di intermediari cattivi attori per guidare le persone per acrobazie politiche. Ma possiamo aiutare a identificare, ad esempio, quali comunità stanno accogliendo?” dice Bilal Askaryar.

In data odierna, Sul punto: Lezioni dall’ultimo racconto sull’immigrazione d’America.

Ospiti

Uriel Garcia, giornalista sull’immigrazione del Texas Tribune. (@johnnyg)

Molly O’Toole, giornalista di migrazione e sicurezza per il Los Angeles Times, attualmente in anno sabbatico per scrivere un libro sulla migrazione globale attraverso le Americhe. (@mollymotoole)

Niurka Melendezfondatore di Venezuelans and Immigrants Aid, un ente di beneficenza che sostiene i nuovi arrivati ​​​​negli Stati Uniti dal Venezuela.

Anche in primo piano

Bilal Askyar, coordinatore della comunicazione per #WelcomeWithDignity, una campagna per riformare il sistema di asilo degli Stati Uniti.

Leggi: Come creare messaggi migliori intorno ai richiedenti asilo negli Stati Uniti

Bilal Askaryar è il coordinatore delle comunicazioni di #WelcomeWithDignity, una coalizione di ONG che si batte per un trattamento equo dei richiedenti asilo.

Per Askaryar, la crisi più urgente è il viaggio pericoloso che le persone devono fare per richiedere asilo negli Stati Uniti

“Le persone non dovrebbero rischiare la vita attraversando The Darién Gap per venire a chiedere protezione alle nostre porte”, dice. “Dovremmo essere in grado di identificare le persone in pericolo, molto prima che tu sappia che hanno bisogno di fare quel viaggio. Concedi loro i visti, fornisci loro le giuste scartoffie e aiutali a facilitarlo attraverso i corridoi umanitari”.

Questo tipo di cambiamento al sistema dei rifugiati e dell’asilo è molto lontano e dovrebbe affrontare grandi ostacoli a Washington.

Quindi, nel frattempo, mentre i migranti continuano ad arrivare, cosa dovrebbero fare gli Stati Uniti?

Askaryar afferma che c’è spazio per i governi locali per collegare i richiedenti asilo in luoghi negli Stati Uniti

“Non abbiamo bisogno di intermediari cattivi attori per arrestare le persone per acrobazie politiche, ma possiamo aiutare a identificare quali comunità stanno accogliendo”, dice.

Askaryar evidenzia gli impianti di lavorazione del pollame e confezionamento della carne come luoghi in cui molti rifugiati stanno trovando lavoro in America.

“Sappiamo che c’è carenza di manodopera in tutto il paese e ci sono intere industrie che sono fondamentalmente gestite grazie al lavoro dei rifugiati e degli asilo”, dice.

“Quei … i datori di lavoro in pratica ora assumono solo rifugiati reinsediati al 100%, perché non riescono a trovare nativi americani che vogliono fare quel lavoro”.

Ma non è solo l’economia che spinge le comunità ad accogliere e accogliere i nuovi arrivati.

Askaryar afferma che le recenti campagne di accoglienza dei rifugiati in fuga dall’Afghanistan e dall’Ucraina hanno dimostrato il potere di inviare messaggi sull’immigrazione, umanizzando le persone in situazioni devastanti.

“[It’s] il nostro lavoro è quello di far conoscere meglio queste ragioni quando la necessità e le ragioni per le persone che vengono nel nostro Paese diventano chiare, come abbiamo visto con l’Ucraina”, dice.

“La gente ha chiaramente capito che la Russia è stata l’aggressore e ha invaso questo paese. La gente ha capito chiaramente le notizie dall’Afghanistan, come se provenisse la mia famiglia. … La gente lo capisce. E così possono radunarsi”.


#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Cosa #cè #dietro #recente #aumento #dei #migranti #venezuelani #Texas

%d bloggers like this: