ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Con il risultato ancora in dubbio, il Congresso apre una sessione post-elettorale incerta #Con #risultato #ancora #dubbio #Congresso #apre #una #sessione #postelettorale #incerta #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Con il risultato ancora in dubbio, il Congresso apre una sessione post-elettorale incerta

WASHINGTON – I risultati delle elezioni di medio termine che hanno sfidato le aspettative, lasciando i Democratici al controllo del Senato e la Camera ancora in palio, hanno rimescolato l’agenda del Congresso per il resto dell’anno, lasciando i legislatori a faticare per determinare quanto si può realizzare in breve sessione di fine anno che si apre lunedì.

La vittoria della senatrice Catherine Cortez Masto in Nevada sabato ha garantito che i democratici manterranno il controllo del Senato il prossimo anno, allentando la pressione per utilizzare le prossime settimane per coprire i posti vacanti giudiziari per il presidente Biden. E indipendentemente da quale partito ottenga il controllo della Camera, il Congresso deve emanare una legislazione per mantenere il governo finanziato oltre la scadenza di metà dicembre e per stabilire la politica di difesa per il prossimo anno.

Ma la prospettiva di un’acquisizione repubblicana della Camera potrebbe alimentare una maggiore urgenza tra i Democratici di agire rapidamente in una cosiddetta sessione zoppa per aumentare il limite legale del debito, evitando così una resa dei conti partigiana il prossimo anno che potrebbe turbare i mercati finanziari e mettere il piena fiducia e credito degli Stati Uniti a rischio.

“È qualcosa che esamineremo nelle prossime settimane”, ha detto domenica il senatore Chuck Schumer, democratico di New York e leader della maggioranza, sulla possibilità di affrontare il tetto del debito in una sessione zoppa.

Un incombente ballottaggio in Georgia per decidere l’ultimo seggio rimasto al Senato potrebbe anche plasmare l’agenda, portando i Democratici a personalizzarla in qualsiasi modo possa aiutare il senatore Raphael Warnock, che affronterà Herschel Walker, il suo avversario repubblicano, il 6 dicembre.

“Ci vorrà ancora un po’ di tempo prima che le priorità zoppe vengano davvero stabilite, data l’incertezza sui risultati delle elezioni”, ha detto Anita Dunn, consigliere senior di Biden, a “Face the Nation” su “Face the Nation”. CBS domenica. “Non credo che nessuno avrebbe previsto che non avremmo ancora saputo chi avrebbe controllato la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti la domenica successiva”.

La cotta legislativa coinciderà con una stagione di manovre per il potere a Capitol Hill, mentre i legislatori di entrambi i partiti risolvono le ricadute delle elezioni della scorsa settimana e prendono decisioni conseguenti su chi dovrebbe guidarli nel prossimo Congresso. Entrambi i leader repubblicani stanno affrontando potenziali sfide date le prestazioni storicamente scarse del loro partito. I membri neoeletti del Congresso hanno iniziato il loro orientamento domenica, volando a Washington e incontrando i loro colleghi. I repubblicani dovrebbero tenere le elezioni per la leadership questa settimana; I democratici lo faranno dopo il Ringraziamento.

La questione del tetto del debito è tra le più pressanti all’esame del Congresso. I repubblicani della Camera hanno suggerito che se ottenessero la maggioranza, userebbero qualsiasi voto per aumentare il limite legale di indebitamento della nazione – che dovrebbe essere necessario all’inizio del prossimo anno – come un modo per costringere Biden ad accettare profondi tagli alla spesa, aumentando la prospettiva di una situazione di stallo fiscale.

La portavoce Nancy Pelosi ha suggerito domenica che i Democratici potrebbero cercare di affrontare la questione nelle prossime settimane, alludendo in un’intervista alla CNN al suo lavoro per “prepararsi all’anatra zoppa, che si tratti del tetto del debito o se si tratti di altra legislazione necessaria per il persone mentre andiamo avanti”.

Diversi democratici hanno chiesto l’approvazione di tale misura nella sessione post-elettorale e anche il segretario al Tesoro Janet L. Yellen ha fatto pressioni affinché il Congresso agisca per disinnescare la minaccia.

La questione potrebbe entrare a far parte di un’agenda affollata e zoppa che dovrebbe includere anche l’azione su diverse misure bipartisan, tra cui la legislazione approvata dalla Camera per codificare le protezioni per il matrimonio tra persone dello stesso sesso e un disegno di legge per rivedere la legge vecchia di 135 anni che l’ex presidente Donald J. Trump ha cercato di sfruttare per ribaltare le elezioni del 2020.

All’inizio di domenica sera, nessuno dei due partiti si era assicurato i 218 seggi necessari per una maggioranza alla Camera, ei risultati in 19 distretti dovevano ancora essere dichiarati dall’Associated Press. Ciò ha lasciato ugualmente l’ordine del giorno nel limbo, con meno di due dozzine di giorni di lavoro legislativo programmati prima della fine dell’anno. Il Congresso tornerà a Washington lunedì per cinque giorni prima di una settimana di pausa del Ringraziamento.

“Ci sono molte cose che so che i membri vogliono provare a realizzare prima della fine dell’anno”, ha detto la senatrice Tina Smith, democratica del Minnesota, indicando come esempio un disegno di legge che il signor Warnock ha sostenuto che limiterebbe il prezzo dell’insulina per gli americani che non sono su Medicare. “Non ho dubbi che il periodo di novembre e dicembre sarà estremamente complicato”.

I legislatori stanno ancora discutendo sul disegno di legge annuale di autorizzazione alla difesa che fisserà le priorità per il Pentagono e la politica militare degli Stati Uniti. Un pacchetto di spesa – molto probabilmente pieno di finanziamenti per progetti sostenuti da legislatori in pensione e di base allo stesso modo – deve diventare legge entro il 16 dicembre per evitare una chiusura del governo.

La signora Dunn ha affermato che l’amministrazione spingerà anche per ulteriori finanziamenti per l’Ucraina nella sua guerra contro la Russia, nonché per i soccorsi in caso di calamità dopo che gli uragani hanno devastato Porto Rico e la Florida.

“Onestamente penso che ci saranno molti fine settimana in cui saremo ancora a Washington”, ha detto il senatore Jon Tester, democratico del Montana, che ha approvato una serie di leggi sull’agricoltura e sugli affari dei veterani che intendeva far passare. “E per me va bene. Dobbiamo rimanere lì fino a quando non avremo finito il lavoro”.

Con i legislatori democratici esultanti per aver tenuto a bada un’ondata di sfidanti repubblicani, la rappresentante Pramila Jayapal di Washington, presidente del Congressional Progressive Caucus, ha segnalato che i membri più liberali del gruppo sono stati ulteriormente incoraggiati a spingere per le loro priorità.

“Metteremo insieme la nostra agenda completa nel corso della prossima settimana o giù di lì”, ha detto la signora Jayapal in una conferenza stampa, indicando un’estensione di un pagamento mensile ampliato alla maggior parte delle famiglie con bambini che era scaduto lo scorso anno e la riforma dell’immigrazione come alcuni possibilità entro la fine dell’anno.

Ognuna di queste misure, tuttavia, richiederebbe almeno 10 voti repubblicani al Senato se tutti i 50 senatori che fanno caucus con i democratici rimangono uniti. E dovrebbero competere con una serie di altri progetti di legge da approvare e priorità da compagnia per legislatori anziani e in partenza.

“È così difficile da prevedere – come sai, queste anatre zoppe, in particolare i cambiamenti di maggioranza, possono essere fulminei o possono durare fino a metà dicembre”, ha affermato il rappresentante Kevin Brady del Texas, il massimo repubblicano nel Comitato modi e mezzi , aggiungendo che aveva discusso un pacchetto di politiche fiscali con le sue controparti democratiche. “Sento che c’è un’opportunità per fare una buona politica”.

Il signor Schumer ha detto che intende portare la legislazione che codificherebbe le protezioni per il matrimonio tra persone dello stesso sesso all’aula del Senato dopo aver ritardato il voto prima del midterm. Ha anche promesso al senatore Joe Manchin III del West Virginia, un democratico centrista ora in ciclo per il 2024, che avrebbe lavorato per trovare un percorso per far passare il piano del signor Manchin per semplificare l’autorizzazione delle infrastrutture energetiche e dei progetti di combustibili fossili prima della fine del l’anno.

Un gruppo bipartisan di senatori ha sollecitato un voto sulla legislazione che rivedrebbe l’Electoral Count Act e il modo in cui il Congresso certifica le vittorie elettorali, in risposta diretta alla rivolta del Campidoglio del 6 gennaio 2021. È improbabile che tale misura ottenga un sostegno sostanziale con un Maggioranza repubblicana alla Camera. E la signora Jayapal e altri legislatori continuano a spingere per una legislazione che inasprisca le leggi antitrust nazionali e inasprisca i regolamenti per le più grandi società tecnologiche, che si sono bloccate al Senato durante l’estate.

Per ora, molto della sessione zoppa rimane nell’aria, incluso il modo in cui le lotte di potere in entrambe le parti si risolveranno. Il rappresentante Hakeem Jeffries, il democratico di New York che è ampiamente visto come un potenziale successore della signora Pelosi, ha rifiutato di speculare sull’esito e sull’impatto delle elezioni della leadership del suo partito.

“Per quanto riguarda il futuro, attraverseremo quel ponte quando ci arriveremo”, ha detto, aggiungendo che il suo obiettivo era “assicurarci di poter far atterrare gli aerei necessari nelle prossime settimane per continuare a ottenere gli affari delle persone fatti.

#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Con #risultato #ancora #dubbio #Congresso #apre #una #sessione #postelettorale #incerta

%d bloggers like this: