ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Come ottenere un visto di lavoro per gli Stati Uniti #ottenere #visto #lavoro #gli #Stati #Uniti #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Come ottenere un visto di lavoro per gli Stati Uniti

Posso lavorare negli Stati Uniti senza un permesso di lavoro?

Alcuni visitatori negli Stati Uniti pensano che se stanno lavorando in remoto online sul proprio computer per un datore di lavoro all’estero che non si qualifica come lavoro e quindi non stanno violando la legge americana sull’immigrazione. Non è necessariamente così. Si potrebbe sostenere che se un visitatore negli Stati Uniti sta lavorando al suo computer facendo un lavoro per un datore di lavoro straniero che serve solo clienti stranieri e non americani, e se il visitatore è pagato all’estero in valuta estera su un conto bancario estero e non tratta con nessun americano mentre si trova negli Stati Uniti, ciò non equivarrebbe a lavorare negli Stati Uniti e quindi non richiederebbe un permesso di lavoro. Ma se scoperto dalle autorità statunitensi per l’immigrazione, un caso del genere potrebbe finire in tribunale per decidere se sta funzionando o meno negli Stati Uniti. Pochi visitatori potrebbero comunque soddisfare uno standard di lavoro così ristretto, quindi è molto probabile che tu abbia bisogno di un permesso di lavoro se stai facendo qualsiasi tipo di lavoro, anche da remoto su un computer, negli Stati Uniti.

Un visitatore negli Stati Uniti può ottenere un visto o un permesso di lavoro?

Dipende. Ci sono alcuni modi classici in cui un visitatore può beneficiare di un visto di lavoro, come un trasferimento interaziendale nel caso di qualcuno che è stato manager o dirigente all’estero e ora cerca di svolgere un lavoro simile negli Stati Uniti. Pensa che un manager Toyota viene trasferito da Tokyo a New York per gestire uno stabilimento negli Stati Uniti, come un classico esempio. Un altro modo sarebbe qualcuno nelle professioni che viene a lavorare negli Stati Uniti dal Canada o dal Messico in base all’accordo commerciale USMCA. Ad esempio, un ingegnere, un contabile, un analista di sistemi informatici, un dentista, un avvocato, un dottore, un’infermiera o vari terapisti e simili. Tali individui possono ottenere permessi di lavoro. I canadesi possono anche ottenere permessi di lavoro al confine. Altri possono cambiare stato negli USA per ottenere autorizzazioni di lavoro. Le persone che acquistano un’attività o un franchising a volte possono cambiare il loro status negli Stati Uniti se il loro paese di cittadinanza ha un accordo commerciale con gli Stati Uniti e si qualificano per uno stato di lavoro E. Lavoratori straordinari, come stelle del tennis o golfisti professionisti, ad esempio, possono talvolta ottenere visti di lavoro negli Stati Uniti cambiando il loro status. Ma in molti casi, specialmente quelli con un’istruzione o abilità inferiori, ottenere un permesso di lavoro è molto più difficile.

In questi casi, gli individui possono qualificarsi solo quando i datori di lavoro offrono loro lavoro in situazioni in cui il datore di lavoro non è stato in grado di individuare un lavoratore locale ed è in grado di persuadere il Dipartimento del lavoro che c’è una carenza di tali lavoratori nel luogo in cui il lavoratore si trova necessario. Di solito ciò comporta una cosiddetta domanda PERM per la certificazione del lavoro, uno sforzo che richiede alcuni anni ed è difficile da realizzare. Un buon modo per pensare a questo è che più l’individuo è istruito e più competenze hanno, più è probabile che l’individuo trovi un modo per lavorare negli Stati Uniti.

Posso ottenere un visto di lavoro negli Stati Uniti senza un’offerta di lavoro?

È infatti possibile ottenere il permesso di lavorare senza avere un’offerta di lavoro. Ma è raro. Un modo è essere una persona eccezionale che è rappresentata da un agente e ha organizzato per partecipare a eventi in cui sei pagato. Un esempio potrebbe essere un modello di pista di visto O-1 con prenotazioni per spettacoli in una varietà di città dove guadagna una quota per ogni presenza e dove l’agente prende il 10 percento della quota per ogni prenotazione per rappresentarla. Un altro potrebbe essere il luogo in cui acquisti un’attività, ad esempio un hotel, e vieni da un paese come il Canada che ha un accordo commerciale con gli Stati Uniti dove puoi richiedere un visto di lavoro E-2 per gestire l’hotel. Un terzo esempio potrebbe essere ottenere un permesso di lavoro OPT dopo la laurea in un college che darebbe diritto a lavorare ovunque. Anche qui, però, il permesso di lavoro sarebbe solo per un anno e successivamente bisognerebbe richiedere un altro tipo di permesso di lavoro, probabilmente un visto di lavoro H1-B. Tuttavia, il modo più semplice per ottenere un’offerta di lavoro è investire in un’azienda che possiedi.

Posso lavorare negli Stati Uniti come coniuge di un lavoratore straniero con visto di lavoro?

Se sei il coniuge di un lavoratore straniero, come una persona con un visto L-1, H1-B o E, hai diritto a ottenere un’autorizzazione all’occupazione per il tuo ingresso negli Stati Uniti e quindi sei immediatamente autorizzato a lavorare all’arrivo. Inoltre, se stai modificando il tuo stato negli Stati Uniti dopo la sponsorizzazione da parte di un familiare stretto, hai il diritto di richiedere un documento di autorizzazione al lavoro e dopo averne ricevuto uno sei idoneo a lavorare. Tuttavia, non tutti i coniugi hanno diritto al lavoro. Ad esempio, il coniuge di un titolare di visto di lavoro TN non ha diritto al lavoro, né lo sono i coniugi di titolari di visto di lavoro O-1 o P. Tali coniugi devono stabilire la loro idoneità al lavoro in base alle loro credenziali anziché al semplice fatto di essere imparentati con una persona con un permesso di lavoro.

Ad esempio, il coniuge di un titolare di visto di lavoro TN può avere diritto a un visto TN. Il coniuge di un medico che ottiene un visto TN può essere un’infermiera, ad esempio, e quindi essere idoneo a ricevere un visto di lavoro su tale base a pieno titolo. In questo esempio, una persona del genere dovrebbe semplicemente richiedere il visto di lavoro allo stesso modo del coniuge, o in alternativa entrare negli Stati Uniti come visitatore per iniziare, e quindi chiedere di cambiare il proprio stato una volta negli Stati Uniti facendo domanda con i servizi di cittadinanza e immigrazione degli Stati Uniti che eseguono una domanda interna.

Quanto tempo ci vuole per ottenere un permesso di lavoro?

Dipende dal permesso di lavoro coinvolto e dalla provenienza del richiedente. Ad esempio, un canadese può richiedere un visto di lavoro TN o L-1 direttamente al confine e ottenere il visto di lavoro all’ingresso negli Stati Uniti. Nessuna attesa è coinvolta. Tuttavia, la maggior parte dei richiedenti è tenuta a richiedere il visto di lavoro attraverso i consolati statunitensi all’estero e ciò può comportare settimane se non mesi di tempi di attesa a causa delle fasi di elaborazione aggiuntive coinvolte. La maggior parte dei visti di lavoro può essere ottenuta entro circa un anno e spesso nel giro di pochi mesi anche se è richiesto un colloquio presso un consolato statunitense all’estero.

Nella maggior parte dei casi discussi in questo articolo, sarebbe saggio ingaggiare un avvocato per l’immigrazione degli Stati Uniti per aiutare un richiedente con la sua domanda. I requisiti sono complessi ed è necessaria una comprensione approfondita di come funziona il programma di immigrazione degli Stati Uniti per massimizzare le possibilità di successo.

#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#ottenere #visto #lavoro #gli #Stati #Uniti

%d bloggers like this: