ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Ciò che gli inglesi devono sapere sull’autorizzazione all’ingresso di € 7 dell’UE che entrerà in vigore a maggio 2023 #Ciò #che #gli #inglesi #devono #sapere #sullautorizzazione #allingresso #dellUE #che #entrerà #vigore #maggio

Ciò che gli inglesi devono sapere sull’autorizzazione all’ingresso di € 7 dell’UE che entrerà in vigore a maggio 2023

Mentre la maggior parte degli Stati membri dell’Unione Europea e dell’Area Schengen hanno rimosso le misure di ingresso relative al Coronavirus, si prevede che entro il prossimo anno tutte le restrizioni di questa natura saranno abolite per i viaggiatori.

Tuttavia, tra meno di un anno, i cittadini britannici dovranno affrontare un nuovo requisito di ingresso per poter entrare nell’UE e nei paesi Schengen.

I viaggiatori britannici saranno obbligati a richiedere un documento chiamato ETIAS, che sta per European Travel and Information Authorization, prima di intraprendere un viaggio nei paesi dell’UE e dell’area Schengen, Irlanda a parte.

Di recente, gli inglesi sono stati “bombardati” di notizie riguardanti questo documento, molti tabloid britannici lo hanno definito un visto, una “tariffa d’ingresso per l’Europa”, un “requisito rigoroso” e altro, riporta SchengenVisaInfo.com.

Di seguito, stiamo rispondendo ad alcune delle domande più frequenti poste dai cittadini britannici in merito all’ETIAS.

ETIAS per i britannici è un visto?

No, ETIAS non è un visto. È un’autorizzazione di viaggio per la quale un cittadino britannico può richiedere molto rapidamente e completamente online. Richiedere un visto significa raccogliere un carico di documenti, sostenere un colloquio presso un’ambasciata o un consolato UE/Schengen e pagare una tassa pesante, e questo non è il caso dell’ETIAS.

I cittadini del Regno Unito devono già richiedere un’autorizzazione di viaggio simile quando si recano negli Stati Uniti, nota come Sistema elettronico di autorizzazione al viaggio (ESTA).

>> 1.4 Miliardi di persone dovranno richiedere un’autorizzazione ETIAS prima di recarsi nell’UE entro maggio 2023

Quali sono le procedure per ottenere un ETIAS come cittadino britannico?

Le procedure per ottenere un ETIAS prevedono l’accesso online al sito ETIAS (non ancora lanciato) e la compilazione di un semplice modulo di domanda. Questo modulo contiene domande relative all’identità del viaggiatore e alcune domande di sicurezza di base.

Il viaggiatore è tenuto a caricare la scansione del passaporto sul sistema e pagare una piccola quota alla fine della domanda. L’intera procedura dovrebbe richiedere 10-15 minuti per essere completata.

Quanto dovranno pagare i viaggiatori britannici per un ETIAS?

I viaggiatori britannici dovranno pagare solo 7 euro, che è oltre 11 volte meno rispetto al pagamento del visto, che costa 80 euro, più tasse extra per le domande presentate tramite servizi di visto in outsourcing.

La tassa è piuttosto bassa rispetto a quella che i britannici devono pagare per un’autorizzazione di viaggio americana, nota come ESTA, che dal 26 maggio è di 21 dollari americani.

Quando diventerà obbligatorio l’ETIAS?

L’ETIAS diventerà obbligatorio entro maggio 2023. Il lancio dello schema è stato posticipato più volte, quindi c’è sempre la possibilità che venga nuovamente posticipato. Tuttavia, maggio del prossimo anno è la data attuale del lancio dell’ETIAS data dall’UE.

Avrò bisogno di un nuovo ETIAS ogni volta che viaggio nell’UE?

Un ETIAS sarà valido inizialmente per un periodo di tre anni, quindi sarà rilasciato per periodi più lunghi. Un viaggiatore britannico può utilizzare lo stesso per recarsi nell’UE tutte le volte che è necessario, purché lo stesso abbia un passaporto valido e non infranga la regola di 90 giorni di soggiorno consentito in 180 giorni nell’area Schengen.

ETIAS renderà più difficile viaggiare dal Regno Unito all’UE?

No, decisamente no. L’unica cosa che cambierà è che una volta ogni anni i viaggiatori britannici dovranno riapplicare un ETIAS, che, come abbiamo detto in precedenza, è molto economico e molto facile da richiedere.

>> L’autorizzazione al viaggio ETIAS per i britannici non sarà obbligatoria nel 2021 e potrebbe essere posticipata al 2023

Source link
#Ciò #che #gli #inglesi #devono #sapere #sullautorizzazione #allingresso #dellUE #che #entrerà #vigore #maggio

%d bloggers like this: