ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Centinaia di dipendenti di Twitter con visto H-1B temono di essere espulsi se Elon Musk li licenzia #Centinaia #dipendenti #Twitter #con #visto #H1B #temono #essere #espulsi #Elon #Musk #licenzia #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Centinaia di dipendenti di Twitter con visto H-1B temono di essere espulsi se Elon Musk li licenzia

Elon Musk twitter

Elon Musk sta licenziando migliaia di dipendenti di Twitter.Dave Smith/Business Insider

  • Centinaia di dipendenti di Twitter con visti speciali potrebbero essere espulsi dopo la riduzione dei posti di lavoro di Elon Musk.

  • Ha tagliato migliaia di posti di lavoro con i licenziamenti di massa che equivalgono a metà della sua forza lavoro.

  • Un rapporto di Forbes suggerisce che quasi 700 dipendenti di Twitter avevano un visto legato al lavoro H-1B.

I piani di riduzione dei costi di Elon Musk potrebbero aver lasciato centinaia di dipendenti di Twitter con visti per lavoro altamente qualificati con un conto alla rovescia per l’espulsione.

Almeno 250 lavoratori di Twitter sembrano essere impiegati con un visto H-1B, secondo i registri ufficiali e ora devono affrontare un futuro incerto.

E secondo l’analisi dei dati US Citizenship and Immigration Services (USCIS) della National Foundation for American Policy, quel numero potrebbe arrivare fino a 670, o l’8% dei tagli anticipati dell’azienda, ha riferito Forbes.

Musk ha iniziato a eliminare la forza lavoro del gigante dei social media giovedì sera, ha riferito Insider, con l’accesso alle applicazioni di lavoro come Slack improvvisamente interrotto.

Si prevede che circa la metà della forza lavoro di Twitter, ovvero circa 3.700 persone, abbia perso il lavoro, secondo Insider. Ma per alcuni di questi lavoratori le conseguenze potrebbero essere ancora più gravi.

Secondo i dati dell’US Citizenship and Immigration Services (USCIS), Twitter ha dato “l’approvazione iniziale” a 168 visti H-1B dal 2020. La società ha ricevuto l’approvazione per 673 di questi visti dal 2009.

I visti H-1B sono concessi a persone di altri paesi con “conoscenze altamente specializzate” e un diploma di laurea pertinente, secondo USCIS. Sono destinati a durare tre anni ma possono arrivare fino a sei.

Se si perde un lavoro sponsorizzato, un migrante ha 60 giorni per trovare un nuovo lavoro prima di essere espulso. Gli Stati Uniti consentono 65.000 domande di successo all’anno. In base alle linee guida sulla “portabilità”, il lavoratore interessato può passare a un nuovo datore di lavoro nel suo stato attuale se riesce a trovare un nuovo lavoro.

I registri suggeriscono che “l’approvazione continua” è stata concessa per 242 visti all’inizio di quest’anno, suggerendo che centinaia di migranti con condizioni di impiego lavoravano su Twitter prima del licenziamento di Musk.

Musk ha chiesto ai vicepresidenti di compilare elenchi di dipendenti ritenuti meno degni di essere mantenuti mentre si sforza di modificare radicalmente il modo in cui funziona Twitter. Non è chiaro per quali dipartimenti lavorino i dipendenti di Twitter con visto vincolato o quanto le loro posizioni siano suscettibili ai licenziamenti.

Secondo la legge sull’immigrazione, Musk sarà tenuto a pagare i “costi ragionevoli” di trasporto dei lavoratori migranti il ​​cui rapporto di lavoro è terminato prima della fine del soggiorno autorizzato.

Secondo più rapporti, lo stesso Musk è stato in grado di rimanere negli Stati Uniti dopo aver terminato la sua laurea grazie al visto H-1B. In precedenza aveva rimproverato Donald Trump nel 2017 per la decisione dell’allora presidente di sospendere i visti di lavoro speciali.

Musk deve anche affrontare una causa da parte di ex dipendenti per non aver dato un adeguato preavviso sui licenziamenti di massa che potrebbero fornire un po’ di tregua ai lavoratori vulnerabili. Il miliardario da allora twittato che a tutti coloro che se ne sono andati sono stati offerti tre mesi di licenziamento, sebbene alcuni membri del personale abbiano contestato la sua richiesta.

Utente Twitter @maybettlche ha detto di essere stato licenziato dall’azienda questa settimana, l’ha twittato alcuni membri del personale si offrivano di essere licenziati per salvare i colleghi sui visti di lavoro. Insider non è stato in grado di verificare queste informazioni.

Twitter non ha risposto alla richiesta di Insider di commentare il numero di dipendenti con visti di lavoro speciali o quanti erano stati licenziati.

Leggi l’articolo originale su Business Insider


#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Centinaia #dipendenti #Twitter #con #visto #H1B #temono #essere #espulsi #Elon #Musk #licenzia

%d bloggers like this: