ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Candidato al Senato, nemico dell’immigrazione clandestina, non usa E-Verify per le assunzioni delle sue aziende #Candidato #Senato #nemico #dellimmigrazione #clandestina #usa #EVerify #assunzioni #delle #sue #aziende #vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Candidato al Senato, nemico dell’immigrazione clandestina, non usa E-Verify per le assunzioni delle sue aziende

17 luglio—Il candidato repubblicano al Senato degli Stati Uniti Chuck Morse è fermamente convinto di porre fine all’immigrazione illegale e chiede di “chiudere immediatamente il confine”, ma le sue aziende di paesaggistica non hanno mai aderito al programma federale richiesto in quasi la metà degli stati per verificare se i loro dipendenti sono in legalmente il paese.

Un’indagine del leader sindacale ha stabilito che nessuna delle cinque società create da Morse per costruire i suoi giardini e centri paesaggistici di Freshwater Farms utilizza E-Verify, il programma federale gratuito e volontario di 26 anni ampiamente considerato come il modo migliore con cui i datori di lavoro privati ​​possono rilevare i lavoratori privi di documenti .

L’amministrazione della previdenza sociale e i servizi per la cittadinanza e l’immigrazione degli Stati Uniti gestiscono E-Verify, che non esamina lo stato di immigrazione ma controlla un lavoratore rispetto ai registri della previdenza sociale e del Dipartimento per la sicurezza interna.

Attualmente 22 stati richiedono la registrazione di alcune o tutte le loro attività in E-Verify.

Il governo federale lo utilizza e richiede anche a tutti gli appaltatori e subappaltatori federali.

Con il boom delle assunzioni stagionali, l’abbellimento è un settore noto per avere a volte immigrati illegali sul libro paga, in particolare per le aziende negli stati lungo il confine messicano.

Il Pew Research Center ha stimato che un lavoratore su quattro nell’abbellimento del paesaggio in tutto il paese sia qui illegalmente.

In qualità di proprietario di aziende a conduzione familiare, Morse ha affermato di non aver bisogno di E-Verify per garantire che i suoi dipendenti siano legali.

“Come unico piccolo imprenditore in gara, conosco in prima persona le responsabilità legate alla costruzione di un team stabile a lungo termine. Ogni dipendente nella storia di Freshwater Farms è stato cittadino statunitense ed è stato verificato attraverso il nostro essere umano interno processo delle risorse”, ha detto Morse.

“Sono orgoglioso che il nostro team tenda ad essere dipendenti a lungo termine e che la nostra forza lavoro sia stabile. In generale, quando assumiamo nuovi dipendenti, sono quelli della zona che ci sono ben noti”.

Il responsabile della campagna Morse Joe Sweeney ha affermato che Morse non ha problemi con E-Verify, sebbene non sia menzionato nel piano di sicurezza del confine di Morse.

Le aziende di Morse “hanno il loro processo per verificare la cittadinanza e sanno che il loro processo, sviluppato in 30 anni nel settore, funziona”, ha affermato Sweeney, un rappresentante statale nella città natale di Morse, Salem.

Sebbene le società di Morse non siano iscritte a E-Verify, tre dozzine di suoi concorrenti nel New Hampshire lo sono, inclusa l’azienda di paesaggistica Nashua di proprietà del marito dell’ex senatore degli Stati Uniti Kelly Ayotte. Joe Daley Outdoor Services si è iscritto a E-Verify nel 2015.

L’American Nursery and Landscaping Association si oppone alla verifica elettronica obbligatoria. E molti dei suoi leader hanno esercitato pressioni aggressive sull’amministrazione Biden per espandere il programma legale H-2B Visa per consentire a più dipendenti temporanei di entrare nel paese.

Affari di Morse

La campagna di Morse è stata un caso di studio su come rinominare un candidato che ha trascorso gli ultimi 20 anni come insider del governo.

In qualità di presidente del Senato ed esperto di bilancio statale, Morse diventa governatore ad interim ogni volta che il governatore Chris Sununu è fuori dallo stato e non è disponibile.

Ma gli elettori vedono principalmente Chuck Morse che con sua moglie, Susan, ha costruito un’attività fiorente dal nulla.

“Nel 1988, ho fondato la Freshwater Farms ad Atkinson. Erano tre acri, molti debiti e un sogno. Susan e io vivevamo con un sacco di buoni per mettere il cibo in tavola. Dopo alcuni anni buoni e molti anni cattivi, la nostra attività è cresciuta e ora possediamo oltre 13 acri che impiegano più di 50 Granite Stater”, ha affermato Morse.

Il prestito di $ 260.000 Payroll Protection Program (poi condonato) che Freshwater Farms ha ricevuto nel 2020 elencava 24 lavoratori, ma ha il doppio di quel numero se si includono Granite Creek Farms LLC, Freshwater Farms Management Services, FMW Leasing Inc. ed Emma Brentwood Leasing Inc. , dal nome di sua figlia.

Dopo aver visitato il confine meridionale a maggio, Morse ha spiegato il suo piano per combattere l’immigrazione illegale, che include la fine del muro di confine, la fine delle cosiddette politiche “catch-and-release” del presidente Joe Biden, destinando più risorse alla pattuglia di frontiera e aumentando il numero di procedimenti giudiziari contro gli immigrati clandestini.

E-Verify supportato da scelta Morse

Durante la campagna presidenziale del 2016, Morse ha sostenuto l’ex governatore della Florida Jeb Bush su Donald Trump.

Dopo che Morse ha presentato Bush in un municipio del dicembre 2015 a Windham, Bush ha approvato l’obbligo di E-Verify.

“Abbiamo bisogno di un sistema di verifica elettronica che consenta alle aziende di verificare che le persone siano qui legalmente, il che significa che non è possibile falsificare una tessera di previdenza sociale”, ha affermato Bush. “Bisogna avere un sistema veramente verificabile, con sanzioni per i datori di lavoro che assumono clandestini”.

Uno dei principali rivali del GOP di Morse, l’ex manager del Londonderry Town Kevin Smith, ha chiesto l’iscrizione obbligatoria a E-Verify, insieme a multe e reclusione per i trasgressori aziendali recidivi.

Smith ha detto di non essere a conoscenza che le società di Morse non fossero in E-Verify fino a quando un giornalista dell’Union Leader non glielo ha detto la scorsa settimana.

“Immagino che sappiamo perché non faceva parte del piano di sicurezza del confine del senatore Morse”, ha detto Smith.

I funzionari del National Border Patrol Council, un sindacato i cui membri contano 18.000 agenti di frontiera, hanno affermato che l’imposizione di E-Verify è la riforma che con maggiori probabilità arginare il flusso di lavoratori illegali in America, ha affermato Smith.

“È semplice, è gratuito e funziona. Nell’ultimo anno e mezzo, abbiamo potenzialmente tre milioni in più in questo paese ora che non appartengono a qui”, ha detto Smith.

Nessun E-Verify a Londonderry

Smith, tuttavia, non ha iscritto la città di Londonderry, una delle più grandi del New Hampshire, a E-Verify durante gli otto anni in cui è stato amministratore della città.

Smith ha anche presieduto la Pease Redevelopment Authority e l’aeroporto internazionale di Portsmouth a Pease, anch’essi non in E-Verify.

Nashua, la seconda città più grande dello stato, utilizza E-Verify, insieme alle città di Claremont e Keene e alle città di Meredith, New Durham, Ossipee, Plymouth, New Durham, Fremont e Moultonborough.

Smith ha affermato che tutti i suoi dipendenti pubblici sono stati sottoposti a controlli sui precedenti penali più estesi di E-Verify.

“Nel settore pubblico, abbiamo già così tanti controlli che le persone devono superare che E-Verify sarebbe semplicemente troppo ridondante e non necessario”, ha affermato Smith.

“Credimi: tutti quelli che hanno lavorato per me sono stati completamente controllati.”

I conservatori fiscali hanno ripetutamente tentato senza successo di convincere il legislatore a imporre E-Verify.

Il rappresentante Timothy Baxter, R-Seabrook, un candidato del GOP per il primo seggio del distretto congressuale, ha scritto l’offerta per la sessione del 2022.

“Penso che ci sia questa idea con alcuni politici che, poiché siamo nel New Hampshire, l’immigrazione illegale non è un problema per noi”, ha detto Baxter. “Questo è un programma di molto buon senso, ma non sono riuscito a coinvolgere nessuno. Penso che manchi la volontà politica”.

Un comitato politico della Camera ha votato 20-1 contro il disegno di legge di Baxter (HB 1124) e la Camera l’ha ucciso con un voto a voce.

Le fatture praticamente identiche nel 2012, 2013 e 2015 hanno incontrato tutte la stessa sorte. Nessuno è arrivato al Senato dello Stato.

I critici di E-Verify

E-Verify non è privo di critiche.

Solo 1 milione di aziende sono iscritte a livello nazionale, una piccola percentuale di aziende nei 22 stati che lo richiedono.

Il New Hampshire ha circa 2.700 aziende che utilizzano E-Verify, ovvero il 2% di tutte le aziende dello stato.

Gruppi fiscalmente conservatori come il Cato Institute sostengono che sia un programma costruito per fallire.

Indicano che E-Verify controlla i documenti di identificazione consegnati a un dipendente. Pertanto, se un potenziale dipendente utilizza documenti legittimi appartenenti a qualcun altro, può eludere il rilevamento. Gli audit hanno rilevato che fino al 50% dei lavoratori privi di documenti lo fa.

Gli avvocati e gli avvocati dell’immigrazione, nel frattempo, accusano che il programma sia discriminatorio e pieno di errori.

“Questo è così superfluo. Non so perché le aziende dovrebbero essere coinvolte in questo quando c’è una tale scarsità di dipendenti”, ha affermato Eva Castillo di Manchester, direttore esecutivo della New Hampshire Alliance for Immigrants and Refugees. “Questo sta mettendo un onere in più sui lavoratori che vogliono solo contribuire alla società”.

Castillo ha detto che le donne ispaniche possono usare fino a cinque nomi con i nomi delle loro nubili, sposate e dei genitori, il che porta a errori seriali che compaiono su E-Verify.

“Non so perché vediamo candidati e campagne in entrambi i partiti che promuovono questa agenda anti-immigrazione. È dannoso e per niente accogliente come stato”, ha detto.

[email protected]

#vistoe1 #vistoe1 #vistousa #vistostaiuniti #vistoamerica #visto #immigrazione

Source link
#Candidato #Senato #nemico #dellimmigrazione #clandestina #usa #EVerify #assunzioni #delle #sue #aziende

%d bloggers like this: