ClickCease
Categories
America Visti NEWS CHANNEL: Visti USA – ESTA Stati Uniti – Immigrazione USA – Visti Turistici USA – Visto Lavoratio USA – Visto Investitore USA

Biden sospende le regole che limitano l’arresto e la deportazione degli immigrati #Biden #sospende #regole #che #limitano #larresto #deportazione #degli #immigrati

Biden sospende le regole che limitano l’arresto e la deportazione degli immigrati

Causa sull'espulsione dall'immigrazione negli Stati Uniti (Copyright 2022 The Associated Press. Tutti i diritti riservati.)

Causa sull’espulsione dall’immigrazione negli Stati Uniti (Copyright 2022 The Associated Press. Tutti i diritti riservati.)

L’amministrazione Biden, reagendo a una sentenza del tribunale federale del Texas, ha sospeso un’ordinanza che aveva concentrato le risorse per l’arresto e l’espulsione di immigrati su coloro che sono considerati una minaccia per la sicurezza pubblica e nazionale.

Il Dipartimento per la sicurezza interna ha dichiarato sabato in una dichiarazione che si atterrà alla decisione emessa questo mese, anche se “è fortemente in disaccordo” e sta facendo appello.

I sostenitori e gli esperti degli immigrati lunedì hanno affermato che la sospensione dell’ordine di Biden non farà che seminare paura tra le comunità di immigrati.

Molti che vivono illegalmente nel paese ora avranno paura di lasciare le loro case per paura di essere detenuti, anche se sono altrimenti rispettosi della legge, ha affermato Steve Yale-Loehr, professore di diritto dell’immigrazione alla Cornell University.

Dare priorità a chi arrestare e deportare è una necessità, ha affermato. “Semplicemente non abbiamo abbastanza agenti ICE per raccogliere e processare chiunque violi la nostra legge sull’immigrazione”, ha detto Yale-Loehr.

Il caso del Texas è incentrato su un memorandum del segretario per la sicurezza nazionale Alejandro Mayorkas, emesso lo scorso settembre, che ordina alle agenzie di immigrazione di concentrare i loro sforzi di contrasto su coloro che rappresentavano una minaccia alla sicurezza nazionale o pubblica o che di recente sono entrati illegalmente negli Stati Uniti.

L’approccio è stato un allontanamento dall’amministrazione del presidente Donald Trump, quando alle agenzie di immigrazione è stata data ampia libertà su chi arrestare, detenere ed espellere, spingendo molti immigrati privi di status legale a cambiare la loro routine quotidiana per eludere il rilevamento, come evitare di guidare o persino di rifugiarsi. nelle chiese e in altri luoghi generalmente vietati alle autorità di immigrazione.

Ma il 10 giugno, il giudice distrettuale degli Stati Uniti Drew Tipton nel sud del Texas ha annullato la nota di Mayorkas, schierandosi con i funzionari statali repubblicani in Texas e Louisiana che hanno affermato che l’amministrazione Biden non aveva l’autorità per emettere una direttiva del genere.

In risposta, gli agenti dell’immigrazione e delle forze dell’ordine prenderanno decisioni di applicazione “caso per caso in modo professionale e responsabile, informati dalla loro esperienza come agenti delle forze dell’ordine e in un modo che protegge al meglio dalle maggiori minacce per la patria ”, ha affermato sabato il Dipartimento per la sicurezza interna nella sua dichiarazione.

Resta da vedere come si svilupperà la sentenza del tribunale nelle città e nei paesi di tutto il paese, affermano i sostenitori.

Sarang Sekhavat, direttore politico della Massachusetts Immigrant and Refugee Advocacy Coalition, il più grande gruppo di questo tipo nel New England, ha affermato che il risultato probabilmente si basa sull’approccio adottato dagli uffici locali dell’ICE.

Alcuni uffici dell’ICE potrebbero scegliere di perseguire una gamma più ampia di immigrati, mentre altri continueranno a concentrarsi sulla ricerca di quelli che rappresentano le maggiori minacce, ha affermato.

“Questo porta via ogni tipo di guida centralizzata”, ha detto Sekhavat. “Quello che fa è davvero lasciarlo nelle mani dell’ufficio locale sul campo e come vogliono procedere all’applicazione”.

A livello nazionale, i funzionari dell’ICE hanno arrestato più di 74.000 immigrati e ne hanno rimossi più di 59.000 nell’anno fiscale terminato a settembre, secondo l’ultimo rapporto annuale dell’agenzia. Questo è in calo rispetto ai quasi 104.000 arresti e 186.000 deportazioni dell’anno fiscale precedente, secondo i dati dell’ICE.

I portavoce dell’ICE a Washington e l’ufficio sul campo di Boston, che copre la regione di sei stati del New England, hanno rifiutato di commentare lunedì, così come i funzionari dell’ufficio sul campo dell’ICE a Los Angeles.

Ma in un’intervista di giugno con l’Associated Press condotta prima della sentenza del tribunale del Texas, Thomas Giles, capo dell’ufficio di Los Angeles dell’ICE, ha affermato che nove arresti per immigrazione su 10 a livello locale coinvolgono persone condannate per reati.

Ha detto che le priorità dell’amministrazione Biden non hanno portato un enorme cambiamento per la regione perché gli ufficiali erano già concentrati su persone con condanne penali per reati o precedenti deportazioni.

Ha richiesto loro di soppesare fattori aggravanti e attenuanti e fare valutazioni più dettagliate sui casi, ha affermato, ma l’attenzione è rimasta costante.

“Siamo qui fuori per migliorare la sicurezza pubblica”, ha detto Giles.

___

La giornalista dell’Associated Press Amy Taxin di Los Angeles ha contribuito a questo rapporto.

Source link
#Biden #sospende #regole #che #limitano #larresto #deportazione #degli #immigrati

%d bloggers like this: